Come risolvere il codice di errore -36 '.DS_Store non può essere letto o scritto'

Alcuni utenti Mac riscontrano il codice di errore 36  quando provano a copiare determinate cartelle da o su un'unità esterna. Si dice che ciò accada sia con le schede microSD che con SSD e HDD esterni. Mentre alcuni utenti segnalano che il problema si verifica solo con determinati file, altri utenti visualizzano questo errore ogni volta che tentano di eseguire un'operazione di copia-incolla.

L'errore -36 è un errore di I / O che indica che la scheda SD / µ-SD non funziona / non funziona o che c'è un'incompatibilità con il lettore SD / µ-SD. Oppure, in alcuni casi, può segnalare che l'unità interna sta iniziando a guastarsi. In questo caso, il primo tentativo di risolvere il problema sarebbe eseguire Utility Disco per riparare le unità o formattarlo nel caso in cui il problema persista.

In alcuni casi, i file memorizzati nella cache possono attivare questo errore a causa del modo in cui il processo di archiviazione del Finder (solo su Snow Leopard o inferiore). Per risolvere il problema in questo caso, eseguire semplicemente dot_clean dal terminale o eliminare automaticamente i file .DS_Store.

Ma c'è anche un bug minore sui server Mac Mini che potrebbe causare questo errore. Per risolverlo, dovrai assicurarti che l'hotfix sia installato aggiornando il firmware del tuo computer alla versione più recente.

Tuttavia, il problema è noto anche per essere causato da alcuni AV iperprotettivi che hanno la tendenza a interferire con le operazioni di trasferimento dei file (più comunemente BitDefender). Se questo scenario è applicabile, è necessario disinstallare la suite di sicurezza per risolvere il problema.

Metodo 1: aggiorna la tua macchina all'ultima versione

A quanto pare, questo particolare problema sembra essere specifico per una certa versione di macOS di un paio di altre versioni associate. La versione 10.9.2 viene spesso segnalata per attivare il codice di errore 36,  su entrambe le versioni per l'utente finale e sui Mac Mini Server.

Alcuni utenti interessati che hanno già affrontato questo problema hanno riferito di essere riusciti a risolvere il problema aggiornando il proprio computer Mac all'ultima versione disponibile.

Questo può essere fatto facilmente dal menu Preferenze di Sistema . Se questo scenario è applicabile e non hai aggiornato il tuo macOS da un po 'di tempo, ecco una rapida guida passo passo che ti aiuterà ad aggiornare all'ultima build disponibile:

  1. Usa la barra delle azioni nella parte inferiore dello schermo per fare clic sull'icona Preferenze di Sistema dalla barra delle azioni in alto.
  2. Una volta entrati nella schermata Preferenze di Sistema , fai clic sull'icona Aggiornamento Software dall'elenco delle opzioni disponibili.
  3. Non appena ti trovi nel menu Aggiornamento software , l'utility inizierà a cercare nuovi aggiornamenti disponibili. Attendi il completamento del processo e non chiudere la finestra fino al termine dell'analisi.
  4. Se viene trovata una nuova versione, fare clic sul pulsante Aggiorna ora e seguire le istruzioni sullo schermo per completare l'installazione del nuovo aggiornamento.
  5. Una volta installato correttamente l'aggiornamento, riavvia manualmente il Mac se il riavvio non avviene automaticamente.
  6. Al termine del successivo avvio, ripetere l'operazione di copia e verificare se il problema è stato risolto.

Nel caso in cui continui a riscontrare il codice di errore 36  quando provi a copiare determinate cartelle da o su un'unità esterna, vai alla prossima potenziale correzione di seguito.

Metodo 2: disinstallare BitDefender (o altri AV di terze parti)

Tieni presente che la possibilità di affrontare un'infezione da virus del MAC è molto ridotta e le ultime versioni di macOS sono completamente attrezzate per gestirle in modo nativo (senza l'aiuto di una suite AV esterna).

Inoltre, è noto che i prodotti A / V interferiscono con le normali operazioni del Mac e in questo caso particolare, BitDefender viene spesso segnalato da alcuni utenti interessati per aver causato il codice di errore 36.

Se questo scenario è applicabile e stai utilizzando BitDefender (o un altro AV di terze parti), dovresti essere in grado di risolvere il problema disinstallando l'app BitDefender dal tuo Mac.

Ecco una guida rapida che mostra l'intero processo di disinstallazione di un AV di terze parti su macOS:

  1. Dalla barra delle azioni nella parte inferiore dello schermo, fai clic sull'app Finder .
  2. Una volta all'interno dell'app Finder , fai clic su Vai dal menu della barra multifunzione in alto, quindi fai clic su Utilità.

    Nota: in alternativa, puoi premere CMD + U per arrivarci immediatamente.

  3. All'interno della schermata Utilità , cerca la voce denominata BitdefenderUninstaller e fai doppio clic su di essa per avviare il processo di disinstallazione.

    Nota: se stai tentando di disinstallare un altro AV di terze parti, cerca invece il programma di disinstallazione associato.

  4. Quando viene chiesto di confermare il processo di disinstallazione, fare clic su Disinstalla e inserire la password di amministratore per avviare l'operazione.
  5. Attendi il completamento della disinstallazione, quindi riavvia il Mac per completare il processo.
  6. Al successivo avvio, ripetere l'azione che in precedenza causava il codice di errore 36  e verificare se il problema è stato risolto.

Nel caso in cui lo stesso problema si presenti ancora quando si tenta di copiare o spostare un file da o nella memoria, passare alla potenziale soluzione successiva di seguito.

Metodo 3: esecuzione di Utility Disco sull'unità interessata

Se riscontri il problema solo durante l'esecuzione di operazioni che coinvolgono una determinata unità interna o che coinvolgono una scheda SD / µ-SD, dovresti sempre considerare la possibilità che la scheda SD sia incompatibile o che l'unità interna stia iniziando a guastarsi.

Se questo scenario è applicabile, dovresti essere in grado di risolvere il problema eseguendo Run Disk Utility First Aid sull'unità / scheda SD coinvolta nell'operazione. Si consiglia inoltre di eseguire lo stesso tipo di scansione sull'unità di avvio, solo per assicurarsi che tutto funzioni correttamente.

Ecco una guida rapida che ti aiuterà a eseguire Utility Disco sull'installazione di macOS:

  1. Fare clic sull'app Finder situata sulla barra delle azioni nella parte superiore dello schermo.
  2. Una volta all'interno dell'app Finder , fai clic sul pulsante Vai (dalla barra multifunzione in alto) e fai clic su Utilità dal menu contestuale appena apparso.
  3. All'interno della sezione Utilità , fare doppio clic su Utilità disco dall'elenco delle utilità disponibili.
  4. Una volta entrato in Utility Disco , inizia selezionando l' unità di avvio (dalla sezione a sinistra), quindi fai clic sull'icona di pronto soccorso (nella parte superiore dello schermo).
  5. Quando si arriva alla richiesta di conferma, fare clic su Esegui per avviare il processo. L'utilità inizierà controllando l'intero volume per errori, quindi riparerà il volume se necessario.
  6. Nel caso in cui non vengano identificati errori, riceverai un messaggio di successo (segno di spunta verde), che ti informa che non sono stati rilevati problemi.
  7. Una volta completata l'operazione, ripeti i passaggi da 4 a 6 con le unità rimanenti (comprese le schede SD con cui hai problemi) finché ogni unità non viene analizzata.
  8. Dopo aver analizzato ogni spazio di archiviazione, riavvia il Mac e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio del sistema.

Nel caso in cui continui a riscontrare lo stesso problema con il codice di errore 36  , passa alla potenziale soluzione successiva di seguito.

Metodo 4: eliminazione dei file .DS_Store

Alcuni utenti sono riusciti a risolvere questo particolare problema eseguendo uno script del terminale che finisce per eliminare i file .DS_Store.

.DS_Store (Desktop Services Store) è una serie di file di cache nascosti creati da Mac OS. Se non esistono per impostazione predefinita, il tuo macOS creerà utilizzando l'app Finder nelle directory del tuo computer. Contengono principalmente informazioni sulla configurazione e le impostazioni del sistema.

Tieni presente che non è consigliabile eliminare i file .DS_Store se non hai un motivo valido per farlo. Tuttavia, il codice di errore 36  è spesso collegato a file .DS_Store danneggiati che finiscono per interferire con le operazioni di trasferimento dei file.

Se sei pronto per questa correzione, ecco una guida rapida che ti consentirà di rimuovere manualmente tutti i file DS_Store  tramite il Terminale:

  1. Dalla barra delle azioni nella parte inferiore dello schermo, fai clic sull'app Finder .
  2. Una volta all'interno dell'app Finder , utilizza la barra multifunzione nella parte superiore dello schermo per fare clic su Vai> Utilità dal menu contestuale.
  3. All'interno della schermata Utilità, fare doppio clic sull'utilità Terminale e inserire la password dell'amministratore se viene richiesto di farlo.
  4. All'interno del Terminale, digita il seguente comando e premi Invio per avviare la rimozione di ogni file DS_Store :
    sudo trova / -name ".DS_Store" -depth -exec rm {} \;
  5. Quando richiesto, inserisci la tua password di amministratore e premi Ok per avviare questo processo.
  6. Una volta completata l'operazione, riavvia la macchina e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio del sistema.

Nel caso in cui si riscontri ancora il problema del codice di errore 36  durante l'esecuzione di determinate operazioni di trasferimento di file, passare alla potenziale soluzione successiva di seguito.

Metodo 5: esecuzione di "dot_clean" dal terminale

Come segnalato da alcuni utenti interessati, questo particolare problema può verificarsi a causa del processo di archiviazione del Finder. In determinate circostanze, potrebbe finire per influenzare le operazioni di compressione e trasferimento file.

La spiegazione ufficiale fornita dagli ingegneri Apple è che il problema si verifica quando si verifica una cattiva gestione dei file di trattini bassi. Tuttavia, si dice che il problema non dovrebbe più verificarsi se si dispone di una versione del sistema operativo più recente di Snow Leopard (se viene visualizzato l'errore su un metodo più recente, questo metodo non dovrebbe essere applicabile).

Alcuni utenti che hanno riscontrato il problema del codice di errore 36 a  causa di questa circostanza hanno riferito di essere riusciti a risolvere il problema eliminando i dati ridondanti utilizzando il comando " dot_clean ".

Ecco una guida rapida su come eseguire il comando "dot_clean" dall'app Terminale:

  1. Usa la casella di ricerca nell'angolo in alto a destra per cercare Terminal e accedi al risultato Top Hit per aprire l'app del terminale.
  2. All'interno dell'app Terminale , digita il seguente comando e premi Invio per eseguire un comando dot_clean :
    dot_clean
  3. Ora, trascina semplicemente la cartella che stai cercando di copiare o spostare senza successo nella finestra Terminale . Una volta caricato con successo nel tuo terminale, premi Invio per eseguire il comando "dot_clean" su di esso.
  4. Al termine dell'operazione, ripetere l'azione che in precedenza causava il codice di errore 36  e verificare se il problema è stato risolto.

Nel caso in cui il problema non sia ancora risolto, passare alla soluzione finale di seguito.

Metodo 6: formattare l'unità SD (se applicabile)

Se stai riscontrando solo il codice di errore 36  quando esegui operazioni che coinvolgono una determinata scheda SD, è molto probabile che tu abbia a che fare con una scheda SD ingannevole: molto probabilmente, è danneggiata o non utilizza un formato compatibile con il tuo macOS versione.

Se questo scenario è applicabile, dovresti essere in grado di risolvere il problema utilizzando Utility Disco per eliminare il contenuto della scheda SD e formattarlo su MS-DOS (FAT) se la scheda è di 32 GB o inferiore. Se si utilizza una scheda da 64 GB +, è necessario formattarla in ExFAT.

IMPORTANTE: questa operazione rimuoverà tutti i dati attualmente archiviati sulla scheda SD. Eseguire il backup prima di eseguire questa procedura.

Ecco una guida rapida su come formattare l'unità SD utilizzando Utility Disco :

  1. Apri la tua app Finder tramite la barra delle azioni in basso.
  2. Con l' app Finder aperta, fai clic su Vai> Utilità (dalla barra multifunzione in alto).
  3. All'interno della cartella Utility, fai doppio clic sull'icona Utility Disco .
  4. Una volta entrato nell'applicazione Utility Disco, seleziona la scheda SD dal menu a sinistra, quindi fai clic sul pulsante Cancella nella parte superiore dello schermo.

    Nota: nella maggior parte dei casi, la scheda SD verrà denominata "NESSUN NOME".

  5. Quindi, imposta il formato su MS-DOS (FAT) se stai utilizzando una scheda SD da 32 GB (o meno) o su Ex-FAT se stai utilizzando una scheda SD più grande di 64 GB.
  6. Una volta che l'utilità è configurata e pronta per l'uso, fai clic su Cancella e attendi il completamento del processo.
  7. Al termine del processo, ripetere l'azione che in precedenza causava il codice di errore 36  e verificare se il problema è stato risolto.
Tag Mac