Correzione: ERR_CACHE_MISS

Gli utenti potrebbero riscontrare l'errore ERR_CACHE_MISS che indica che è presente un reinvio del modulo. Di solito significa che la pagina web che stai visualizzando richiede l'invio di dati per procedere. A volte, una volta inseriti i dati, è necessario inserirli di nuovo o verrà utilizzato quello vecchio. Se questo errore continua a ripetersi, significa che potrebbe esserci un problema con il browser corrente. Alcuni elementi nella cache potrebbero essere inutilizzabili o alcune configurazioni potrebbero non essere configurate correttamente.

Possiamo eseguire alcuni controlli sul tuo browser per assicurarci che questo errore abbia origine da te. Se alla fine della risoluzione dei problemi, determini che il problema non riguarda il tuo browser, significa che questo errore è dovuto al server del sito Web e non c'è molto che puoi fare fino a quando gli sviluppatori non lo risolvono lì.

Cancella i dati del browser

Possiamo provare a cancellare i dati del tuo browser. Il tuo browser potrebbe contenere file difettosi che potrebbero causare il problema. Quando cancelliamo i dati del browser, tutto viene ripristinato e il browser si comporta come se stessi visitando il sito Web per la prima volta.

Abbiamo elencato un metodo su come cancellare i dati di navigazione in Google Chrome. Altri browser potrebbero avere metodi leggermente diversi per cancellare i dati.

  1. Digita " chrome: // settings " nella barra degli indirizzi di Google Chrome e premi Invio. Questo aprirà le impostazioni del browser.
  1. Vai in fondo alla pagina e fai clic su " Avanzate ".
  1. Una volta espanso il menu Avanzate, nella sezione “ Privacy e sicurezza ”, fare clic su “ Cancella dati di navigazione ”.
  1. Apparirà un altro menu che conferma gli elementi che desideri cancellare insieme alla data. Seleziona " l'inizio del tempo ", controlla tutte le opzioni e fai clic su " Cancella dati di navigazione ".
  1. Ora riavvia il browser dopo aver terminato tutte le applicazioni utilizzando il task manager e controlla se il sito Web è nuovamente accessibile.

Controlla le estensioni del browser

Se la cancellazione dei dati di navigazione non funziona per te, possiamo verificare se le estensioni del browser stanno creando un problema. Dovresti sempre disabilitare quelle estensioni che ritieni possano causare un problema. Ti consigliamo comunque di disabilitare tutte le estensioni dal browser prima di passare al suggerimento successivo per determinare se il problema risiede nel tuo browser o nel server.

Per controllare le estensioni del browser su Chrome, digita " chrome: // extensions " nella barra degli indirizzi e premi Invio. Puoi disabilitare qualsiasi estensione deselezionando l'opzione "abilita" . Ciò disabiliterà automaticamente tale estensione dall'apportare modifiche alla tua interfaccia utente. Riavvia il browser e controlla.

Reimposta il browser

Se i metodi di cui sopra non producono alcun risultato, possiamo provare a ripristinare il tuo browser. Tieni presente che tutte le configurazioni salvate verranno cancellate e il browser sarà come se lo avessi appena installato. Esegui il backup dei segnalibri sul tuo profilo Google solo per essere al sicuro. Dopo aver verificato di aver eseguito il backup di tutti i dati, procedere.

  1. Digita " chrome: // settings " nella barra degli indirizzi di Google Chrome e premi Invio. Questo aprirà le impostazioni del browser.
  2. Vai in fondo alla pagina e fai clic su " Avanzate ".
  3. Vai in fondo alla pagina e fai clic sull'opzione " Ripristina ". Apparirà una nuova finestra che ti chiederà di confermare le tue azioni. Premi " Ripristina " e attendi che il browser si ripristini.
  1. Dopo il ripristino, termina tutte le attività di Chrome utilizzando il task manager e prova ad aprire nuovamente la pagina web.

Disabilita repost prompt

Se stai affrontando questo problema su Google Chrome, puoi sempre dire a Chrome di astenersi dall'eliminare i dati memorizzati nella cache dai siti. Per quello:

  1. Fare clic con il tasto destro sul collegamento di Chrome sul desktop e selezionare l' opzione " Proprietà ".
  2. Seleziona la scheda " Collegamento " dall'alto.
  3. Fare clic sul campo " Target ".
  4. Alla fine del testo scritto nel campo, digita il seguente comando con uno spazio.
    -disabilita-prompt-on-repost
  5. Fare clic su " Applica " e quindi su " OK " per salvare le modifiche.
  6. Controlla se il problema persiste.

Elimina la riga della cache dall'intestazione PHP

C'è una riga specifica nell '"Header" se hai aperto il modulo in codice PHP, questa riga dice al browser di non memorizzare nella cache i dati dal sito. Pertanto, in questo passaggio, elimineremo questa riga. Per quello:

  1. L'intestazione nel codice PHP è solitamente la seguente.
    header ('Cache-Control: no-store, no-cache, must-revalidate, max-age = 0');
  2. Dobbiamo eliminare " no-store ", in modo che assomigli alla riga seguente.
    header ('Cache-Control: no-cache, must-revalidate, max-age = 0');
  3. Salva le modifiche dopo la modifica e controlla se il problema persiste.

Aggiorna il tuo browser

Prima di passare alla disabilitazione del sistema di cache e al ripristino della rete, prova ad aggiornare il tuo browser all'ultima build. Il problema che stai affrontando potrebbe essere risolto in un recente aggiornamento. Se l'aggiornamento del browser non funziona, passare alle altre tecniche di risoluzione dei problemi menzionate.

  1. Premi i tre punti presenti nella parte in alto a destra dello schermo. Quando viene visualizzato il menu a discesa, fare clic su " Guida " e selezionare " Informazioni su Google Chrome ".
  1. Chrome cercherà automaticamente un aggiornamento disponibile. Se è disponibile un aggiornamento, lo scaricherà di conseguenza. Dopo il download, ti verrà chiesto di riavviare il browser. Assicurati di aver salvato tutto il necessario. Premere il pulsante " Riavvia ".
  1. Dopo il riavvio, controlla se il problema è stato risolto.

Disabilita il sistema di cache

Possiamo provare a disabilitare del tutto il sistema di cache e controllare se questo rimuove il messaggio di errore. Tieni presente che il sistema di cache sarà disabilitato mentre è aperta solo la modalità sviluppatore. Una volta chiuso, il sistema di cache tornerà a funzionare.

  1. Premi i tasti Ctrl + Maiusc + I per aprire la modalità sviluppatore. Quindi premere F1 per passare direttamente alle impostazioni.
  2. Scorri le impostazioni fino a quando non viene visualizzata l' opzione " Rete ". Seleziona la casella " Disabilita cache (mentre DevTools è aperto) ".
  1. Dopo aver disabilitato la cache, aggiorna la pagina senza chiudere DevTools e controlla se la pagina web si apre correttamente.

Ripristina le impostazioni di rete

Possiamo anche provare a ripristinare le impostazioni di rete. È possibile che a causa di impostazioni di rete errate salvate sul tuo computer, tu stia affrontando questo problema. Tieni presente che per eseguire queste azioni è necessario l'account amministratore.

  1. Premi Windows + S per avviare la barra di ricerca. Digita " cmd " nella finestra di dialogo, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'applicazione e seleziona " Esegui come amministratore ".
  2. Una volta nel prompt dei comandi con privilegi elevati, esegui i seguenti comandi uno per uno.
ipconfig / release
ipconfig / all
ipconfig / flushdns
ipconfig / rinnova
netsh int ip impostato dns
ripristino di netsh winsock
  1. Dopo aver eseguito tutti i comandi, resetta il computer e controlla se questo risolve il problema.

Prova con altri browser

Possiamo provare ad aprire la pagina web con un altro browser. Se la pagina web non si apre anche in un altro browser, significa che il problema non dipende da te ed è un problema con il sito web. Sarà risolto solo dagli sviluppatori sul lato server.

Nota: assicurati che alcuni firewall di terze parti o software di monitoraggio Internet non siano attivi. Se lo è, disabilitalo e prova ad accedere nuovamente alla pagina web. Inoltre, prova a ripristinare il router scollegando l'alimentazione per almeno 30 secondi.

Tag Chrome per l'invio di moduli del browser Internet