Come risolvere ERR CONNECTION TIMED OUT Error su Google Chrome

C'è sempre un buco in Internet che lascia entrare i problemi. Durante la navigazione su Internet, potresti aver riscontrato una serie di problemi. Questi problemi di solito si verificano sotto forma di errori . Alcuni errori vengono risolti automaticamente nel tempo mentre altri sembrano persistere. Uno di questi errori che sembrano verificarsi la maggior parte delle volte è ERR_CONNECTION_TIMED_OUT . Viene visualizzato insieme a un messaggio spaventoso che questa pagina web non è disponibile .

Mentre ti imbatti in questo errore, non si ottiene che influisca su tutti i siti Web che navighi in quel momento. Succede solo a pochi siti web che ti irritano. Ma non devi preoccuparti di questo in quanto ci sono una serie di correzioni che possono essere eseguite per eliminare questo errore.

Perché ricevo l'errore ERR_CONNECTION_TIMED_OUT

Alcuni utenti trovano facile bloccare un sito Web utilizzando il file hosts situato nella directory di Windows. Questo non è un modo consigliato per bloccare i siti Web in quanto può bloccare anche altri siti Web insieme a. Alcuni altri software di terze parti non affidabili possono anche modificare i file host bloccando una serie di siti Web a cui accedi quotidianamente.

Un altro motivo potrebbe essere correlato alle impostazioni Internet (LAN) che possono essere modificate. Quindi, nella guida, troverai tutte le possibili soluzioni per gestire questo problema.


Passaggi per correggere l'errore ERR_CONNECTION_TIMED_OUT

Sulla base dei motivi che ho menzionato sopra, ci sono numerose soluzioni che possono essere utilizzate per risolvere questo errore. Rimani sintonizzato su questa guida.

  • Perché ricevo l'errore ERR_CONNECTION_TIMED_OUT
  • 1. Modifica del file "hosts" di Windows:
  • 2. Controllo delle impostazioni LAN
  • 3. Flushing e rinnovo di DNS e IP

1. Modifica del file "hosts" di Windows:

Il file host di Windows può essere il principale responsabile di questo errore. Quindi, la modifica di questo file può sollevare le nuvole scure dalla tua testa. Segui attentamente i passaggi indicati di seguito.

1. Accedere al file hosts di Windows utilizzando la struttura gerarchica C: \ Windows \ System32 \ drivers \ ecc . All'interno della cartella ecc, vedrai una serie di file inclusi gli host Assicurati di non toccare nessun altro file.

2. Ora, dovrai modificare il file hosts. A tale scopo, copiare il hosts file premendo Ctrl + C sulla tastiera e incollare il file sul desktop premendo Ctrl + V . Apri il file hosts che hai incollato sul desktop utilizzando il Blocco note

Nota: fai attenzione mentre esegui tutti i passaggi.

3. All'interno del file hosts, scorri verso il basso verso il basso ed elimina ogni indirizzo IP e sito Web sotto l'ultimo hash (#). Questi sarebbero i siti Web bloccati.

Attenzione: fai molta attenzione in questo passaggio ed elimina solo gli IP o gli URL dei siti Web dopo il segno # . Non eliminare nient'altro.

4. Dopo aver eliminato l'IP e l'URL del sito Web, copia questo file hosts dal desktop e incollalo in C: \ Windows \ System32 \ drivers \ ecc. Assicurati di avere i diritti di amministratore . Ti chiederà di sostituire il file hosts. Sostituisci il file e chiudi Explorer. Naviga di nuovo sui siti web e verifica se funziona.


2. Controllo delle impostazioni LAN

Se il metodo sopra non funziona nel tuo caso e hai ancora l'errore ERR_CONNECTION_TIMED_OUT, passa a questo metodo.

1. Vai su Pannello di controllo> Opzioni Internet oppure puoi utilizzare la funzione di ricerca all'interno di Windows 8 e Windows 10. Quando hai aperto Opzioni Internet , fai clic sulla scheda Connessioni situata in alto. Fare clic sul pulsante Impostazioni LAN in seguito.

2. All'interno delle Impostazioni LAN , deseleziona tutto e fai clic sul pulsante OK per applicare le impostazioni. Verifica il problema. Avrebbe dovuto risolversi.


3. Flushing e rinnovo di DNS e IP

Se uno dei metodi sopra menzionati non ti aiuta, potresti dover reimpostare le cache DNS e rinnovare l'indirizzo IP.

1. Aprire il prompt dei comandi (amministratore) facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'icona del menu Start e selezionandolo dall'elenco.

2. All'interno del prompt dei comandi, digita le seguenti righe di codice e premi il tasto Invio dopo aver digitato ciascuna riga.

ipconfig / flushdns ipconfig / registerdns ipconfig / release ipconfig / renew