Come risolvere l'errore HTTP 429 su YouTube?

YouTube è una delle piattaforme di streaming video più popolari. È principalmente popolare grazie alle sue velocità elevate e all'interfaccia facile da usare e vanta una base di utenti di oltre un miliardo di persone. Ci sono sempre aggiornamenti per l'applicazione e occasionalmente anche i server ricevono manutenzione. Molti problemi sorgono durante le interruzioni di manutenzione in cui la base utenti viene temporaneamente trasferita ai server di backup.

Di recente, ci sono state molte segnalazioni di un errore " Errore HTTP 429: troppe richieste " durante il tentativo di accedere a YouTube o durante il tentativo di accedere all'analisi di Youtube. In questo articolo, discuteremo alcuni dei motivi per cui questo problema si è attivato e forniremo anche soluzioni praticabili per risolverli completamente. Assicurati di seguire i passaggi correttamente e accuratamente al fine di evitare conflitti.

Che cosa causa l '"errore HTTP 429" su YouTube?

Dopo aver ricevuto numerose segnalazioni da più utenti, abbiamo deciso di esaminare il problema e ideato una serie di soluzioni che hanno risolto il problema per la maggior parte dei nostri utenti. Inoltre, abbiamo esaminato i motivi per cui questo problema è stato attivato e li abbiamo elencati come segue.

  • Limite richieste: esistono alcuni protocolli di sicurezza installati nei server che limitano il numero di richieste che un utente può effettuare al server. Se il numero di richieste effettuate dall'utente supera il limite, l'utente viene bannato temporaneamente o permanentemente. Questo divieto è implementato sull'indirizzo IP dell'utente. Mentre alcuni siti chiedono all'utente di inserire un "captcha" per superare il divieto, altri vietano semplicemente l'indirizzo IP per un periodo di tempo limitato.
  • Divieto di ISP: ci sono alcuni ISP che potrebbero essere stati banditi da YouTube e i loro indirizzi IP potrebbero essere stati inseriti nella lista nera. Ci sono state segnalazioni di OVH (una società di cloud computing) che aveva alcuni dei loro indirizzi IPV6 e IPV4 nella lista nera di YouTube.

Ora che hai una conoscenza di base della natura del problema, passeremo alle soluzioni. Assicurati di implementarli nell'ordine specifico in cui sono forniti per evitare conflitti.

Soluzione 1: PowerCycling Internet Router

Se YouTube ha implementato un divieto IP sulla tua connessione, è possibile che questo divieto possa essere revocato cambiando il tuo indirizzo IP. La maggior parte degli ISP fornisce agli utenti un indirizzo IPV4 che cambia ogni volta che il router Internet viene ripristinato. Pertanto, in questa fase, accenderemo completamente il nostro router Internet. Per quello:

  1. Scollegare l'alimentazione al router Internet direttamente dalla presa.
  2. Tenere premuto il pulsante " Power " sul router per 30 secondi.
  3. Ricollega l'alimentazione al router e premi il pulsante di accensione.
  4. Attendi che venga concesso l'accesso a Internet e controlla se il problema persiste.

Soluzione 2: modifica del protocollo VPS

Se stai utilizzando OVH o qualsiasi altro VPS che è stato bloccato da YouTube, ti consigliamo di provare a contattare l'ISP e verificare con loro che non siano stati bloccati da Youtube. Se l'ISP o il tuo indirizzo IP sono stati bloccati, chiedi all'azienda di cambiare l' indirizzo IP . Inoltre, assicurati di avere una connessione stabile stabilita con Internet prima di provare a caricare YouTube.

Soluzione 3: forzare l'uso di IPV4

Se stai utilizzando la riga di comando "YouTube-DL" sul tuo sistema operativo, puoi eseguire un comando per forzare YouTubeto a utilizzare IPV4 invece di IPV6. Per fare ciò:

  1. Apri la riga di comando di YouTube -dl sul tuo computer.
  2. Digitare il seguente comando e premere " Invio ".
    youtube-dl -4
  3. Il " -4 " richiederà all'applicazione di forzare le connessioni su IPV4.