Come correggere l'errore di Windows Update 8007000E

Durante il tentativo di scaricare e installare gli aggiornamenti di Windows per il computer tramite Windows Update, l'utilità di aggiornamento residente di Windows, ci sono diverse cose che possono andare storte. Uno dei molti problemi che gli utenti hanno riscontrato durante l'utilizzo di Windows Update per ottenere gli ultimi aggiornamenti per il proprio computer Windows è il codice di errore 0x8007000E. Il codice di errore 0x8007000E è solo uno dei tanti diversi codici di errore che Windows Update può lanciarti se non riesce a recuperare, scaricare o installare aggiornamenti per il tuo computer Windows. Il codice di errore 0x8007000E è sempre accompagnato da un messaggio di errore che di solito afferma che Windows non è riuscito a cercare nuovi aggiornamenti, Windows Update non è riuscito a installare alcuni aggiornamenti per il tuo computer o Windows Update ha riscontrato un errore sconosciuto.

È noto che il codice di errore 0x8007000E influisce su ogni iterazione attualmente supportata del sistema operativo Windows. La causa del codice di errore 0x8007000E varia da un computer interessato all'altro: può essere qualsiasi cosa, da un programma antivirus o anti-malware di terze parti che interferisce con Windows Update o file spazzatura accumulati a file di sistema corrotti o file / cartelle corrotti in SoftwareDistribution cartella. Poiché ci sono così tante possibili cause del codice di errore 0x8007000E, ci sono anche alcune possibili soluzioni al problema. Le seguenti sono alcune delle soluzioni più efficaci che puoi utilizzare per provare a eliminare il codice di errore 0x8007000E:

Soluzione 1: disabilita o disinstalla tutti i programmi di sicurezza di terze parti

Le applicazioni antivirus, antimalware e firewall di terze parti possono a volte entrare in conflitto con Windows Update e portare a problemi come il codice di errore 0x8007000E. Se un programma di sicurezza di terze parti è la causa dei tuoi dolori, disabilita semplicemente (o meglio ancora, disinstalla) tutti i programmi di sicurezza di terze parti installati sul tuo computer. Una volta fatto, controlla per vedere se la correzione ha funzionato o meno.

Soluzione 2: rimuovi i file spazzatura dal computer

  1. Premi il tasto con il logo di Windows + X per aprire il menu WinX .

  2. Fare clic su Prompt dei comandi (amministratore) per avviare un prompt dei comandi con privilegi di amministratore.

  3. Digita cleanmgr nel prompt dei comandi con privilegi elevati e premi Invio .
  4. Consenti all'utilità di fare il suo dovere.
  5. Quando viene visualizzato un elenco di tutti i file spazzatura che puoi eliminare dal tuo computer, seleziona tutte le caselle, in particolare la casella accanto a File temporanei .

  6. Fare clic su OK , confermare l'azione se richiesto e attendere che i file selezionati vengano eliminati.

  7. Una volta terminato, avvia Windows Update e verifica se il problema è stato risolto o meno.

Soluzione 3: eseguire una scansione SFC

SFC (System File Checker) è un'utilità progettata per analizzare il sistema operativo Windows per file di sistema corrotti o altrimenti danneggiati e ripararli o sostituirli con copie cache. Se viene visualizzato il codice di errore 0x8007000E a causa di file di sistema corrotti o altrimenti danneggiati, l'esecuzione di una scansione SFC è una soluzione possibile come un'altra.

Soluzione 4: verificare che il servizio Windows Update sia in esecuzione e impostato su Automatico

  1. Premere il tasto con il logo di Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui  .

  2. Digita services.msc nella finestra di dialogo Esegui e premi Invio per avviare Gestione servizi .

  3. Scorri l'elenco dei servizi, individua il servizio Windows Update e fai doppio clic su di esso per accedere alle sue proprietà.

  4. Apri il menu a discesa direttamente davanti a Tipo di avvio e fai clic su Automatico per selezionarlo.

  5. Se il servizio Windows Update viene interrotto, fare clic su Start per avviarlo. Se il servizio è già in esecuzione, ignora questo passaggio.
  6. Fare clic su Applica .
  7. Fare clic su OK .
  8. Avvia Windows Update e verifica se continua a lanciare il codice di errore 0x8007000E.

    Nota: assicurarsi di seguire le stesse condizioni per i seguenti servizi "Servizi di trasferimento intelligente in background, crittografia, Windows Installer".

Soluzione 5: rinominare la cartella SoftwareDistribution in SoftwareDistribution.old

  1. Premi il tasto con il logo di Windows + X per aprire il menu WinX .

  2. Fare clic su Prompt dei comandi (amministratore) per avviare un prompt dei comandi con privilegi di amministratore.

  3. Digita il seguente comando nel prompt dei comandi con privilegi elevati e premi Invio :
    ren% systemroot% \ SoftwareDistribution softwaredistribution.old
  4. Rinominare la cartella SoftwareDistribution in vecchia farà sì che il computer ignorerà completamente quella cartella e il suo contenuto e creerà una nuova cartella SoftwareDistribution , annullando gli effetti di eventuali file / cartelle corrotti o danneggiati che potrebbero risiedere nella cartella SoftwareDistribution del computer . Una volta eseguito il comando, chiudi il prompt dei comandi con privilegi elevati .
  1. Restart your computer and check to see whether or not the problem still persists once it boots up.

Solution 6: Rename Spupdsvc.exe to Spupdsvc.old

  1. Press the Windows Logo key + R to open a Run dialog.

  2. Type the following into the Run dialog and press Enter:
    cmd /c ren %systemroot%\System32\Spupdsvc.exe Spupdsvc.old
  3. Once the command has been successfully executed, launch Windows Update and check to see whether the utility successfully searches for, downloads and installs updates or still spits out error code 0x8007000E.

Solution 7: Running Windows Update Troubleshooter

In some cases, the Windows Update Troubleshooter can fix this particular glitch with Windows Update and fix any issues with it by scanning and clearing any errors with configuration.

  1. Press “Windows” + “I” to open settings.
  2. Click on the “Update & Security” option and select “Troubleshoot” from the left column.
  3. Select the “Windows Update” option and click on the “Run the Troubleshooter” button.
  4. Wait for the troubleshooter to run and then follow the on-screen prompts to initialize the process.
  5. After the process ends, check to see if the Windows Update runs now.

Solution 8: Running Commands

In some cases, certain components of the Windows Update might have cached some corrupt data or they might not be running properly. Therefore, in this step, we will be running some commands from the command prompt to get them back to working again.

  1. Press “Windows” + “R” to open the run prompt.
  2. Type in “cmd” and press “Shift” + “Ctrl” + “Enter” to provide administrative privileges.
  3. Type in the following commands one by one and press “Enter” after each one.
    net stop wuauserv net stop cryptSvc net stop bits net stop msiserver ren C:\Windows\SoftwareDistribution SoftwareDistribution.old ren C:\Windows\System32\catroot2 catroot2.old net start wuauserv net start cryptSvc net start bits net start msiserver pause Exit
  4. Check to see if Windows Update works now.

Solution 9: In-Place Upgrade (Workaround)

In some cases, the only workaround might be to actually perform an in-place upgrade that won’t delete any of your files but it will update your computer to the latest version of Windows around. In order to do so, follow the steps below.

  1. Use this link to download the Windows Media Creation Tool.
  2. Accept the prompts and check the “Upgrade this PC Now” option.
  3. Check the “Keep Personal Files” option in the next prompt and select the “Install” option.
  4. Wait for the setup to complete and check to see if the issue persists.

Solution 10: Settings Internet Explorer as the Default Browser

In some cases, the error might be triggered if the Internet Explorer isn’t set as the default browser on the computer. Therefore, in this step, we will be setting it as default. For that:

  1. Press “Windows” + “I” to open settings.
  2. Click on the “Apps” button and select “Default Apps” from the left pane.
  3. Select “Web Browser” and then click on “Internet Explorer” to set it as default.
  4. Controlla se il problema persiste.