Come risolvere Safari non può aprire la pagina?

Safari è il browser web di punta di Apple che è stato rilasciato per la prima volta nel 2003. Successivamente, è arrivato ai dispositivi Apple (come gli iPhone) e da allora ha avuto un boom. Safari è come qualsiasi altro browser e supporta la navigazione in incognito, più schede, ecc.

Nonostante sia uno dei browser preferiti in circolazione, Safari è noto per causare diversi problemi che altri browser potrebbero non avere. Uno di questi è il messaggio di errore " Safari non può aprire la pagina ". Questo errore può verificarsi a causa di diversi motivi che vanno dai problemi nel sito Web alle impostazioni locali, quindi non esiste una regola semplice sul motivo per cui potresti riscontrarlo. Tuttavia, abbiamo combinato una serie di soluzioni che ti aiuteranno a risolvere il problema.

Cosa causa l'errore "Safari non può aprire la pagina"?

Dopo aver ricevuto i rapporti iniziali, abbiamo condotto la nostra indagine e dopo averli associati ai rapporti degli utenti, abbiamo concluso che l'errore era causato da diversi motivi. Alcuni dei motivi per cui potresti riscontrare questo errore sono ma non limitati a:

  • URL errato : questa è probabilmente la causa numero uno del motivo per cui viene visualizzato questo messaggio di errore. Se l'URL stesso non è buono e non accessibile, si verificheranno numerosi problemi.
  • Cache danneggiata: come ogni altro browser, Safari ha anche una cache locale in cui memorizza le informazioni temporanee inviate o ricevute dal browser. Se la cache stessa è danneggiata, si verificheranno numerosi problemi diversi.
  • Impostazioni DNS: di solito, il server DNS predefinito impostato dall'ISP dovrebbe funzionare perfettamente. Tuttavia, in caso contrario, il nome del sito Web non verrà risolto e si verificherà il problema.
  • Safari in stato di errore: i browser possono anche entrare in stati di errore ogni tanto. Lo stesso è il caso di Safari. Il riavvio del browser potrebbe aiutare qui.
  • Connessione VPN: alcuni siti Web bloccano l'accesso degli utenti essendo consapevoli della "geolocalizzazione". Se rilevano che non sei nell'elenco dei paesi consentiti, non potrai accedere al sito web.
  • Problemi nella rete: anche se questo è raro, ci sono numerose occasioni in cui si verificano problemi nella tua rete e per questo motivo non sarai in grado di connetterti a nessun sito web. L'utilizzo di un'altra rete di solito aiuta qui.
  • Dati temporanei danneggiati nel telefono: il telefono memorizza anche dati temporanei nella sua memoria relativi alle applicazioni (incluso Safari). Se questi dati presentano problemi o sono danneggiati, non sarai in grado di accedere correttamente all'applicazione.
  • Limitazione del sito Web: i dispositivi Apple hanno anche un'opzione in cui possono limitare diversi siti Web in base al contenuto che hanno. Se il sito web non supera le regole del limitatore, non sarai in grado di accedervi.

Prima di passare alle soluzioni, assicurati di aver effettuato l'accesso come amministratore sul tuo computer e, se utilizzi uno smartphone, assicurati di avere il passcode. Inizia con la prima soluzione e procedi verso il basso.

Soluzione 1: controllo dell'URL del sito web

La prima cosa che dovresti controllare quando si verifica l'errore è se l'URL che stai inserendo nel browser è effettivamente corretto. Ci sono casi in cui solo a causa di un tipo, la richiesta di connessione non viene intrattenuta e quindi viene visualizzato il messaggio di errore.

Inoltre, potrebbe esserci un errore nell'indirizzo finale che stai digitando. Ad esempio, il finale potrebbe essere "appuals.com" mentre potresti digitare "appuals.co.edu". Assicurati di conoscere l'URL corretto del sito web che stai tentando di aprire. Puoi anche provare ad aprire l'URL in un altro sito Web e in un altro browser solo per esserne sicuro. Se si apre su un altro browser ma non sul tuo, probabilmente significa che c'è un problema con Safari e puoi passare alle soluzioni successive.

Soluzione 2: cancellazione della cache danneggiata

La cache memorizzata sul tuo browser Safari potrebbe essere danneggiata o danneggiata. In tal caso, il browser si comporterà diversamente e potrebbe rifiutare l'apertura di più siti web. Qui, possiamo provare a svuotare la cache e vedere se funziona. Quando lo facciamo, la maggior parte delle tue preferenze su diversi siti web andranno perse insieme ad alcune delle tue impostazioni. Tuttavia, ti verrà chiesto di impostarli di nuovo ogni volta che visiti di nuovo un sito Web poiché verrai trattato come un nuovo utente.

  1. Avvia Safari sul tuo computer Mac. Fare clic su Safari presente nella parte in alto a sinistra dello schermo e fare clic su Preferenze .
  2. Dopo nella schermata delle preferenze, fare clic su Privacy e quindi selezionare Gestisci dati sito web .
  3. Ora puoi fare clic su Rimuovi tutto per rimuovere tutti i dati temporanei (cache) dal tuo browser. Se richiesto con un controllo dell'account utente, procedere.
  4. Riavvia Safari e prova ad accedere nuovamente al sito web. Controlla se il problema è stato risolto.

Se utilizzi uno smartphone Apple, procedi con i seguenti passaggi.

  1. Apri l' applicazione Impostazioni sul tuo smartphone.
  2. Ora vai a Safari e quindi scorri verso il basso fino a visualizzare Cancella cronologia e dati del sito web .
  3. Se richiesto con un controllo dell'account utente, procedere.
  4. Riavvia Safari e controlla se il problema è stato risolto.

Soluzione 3: modifica del DNS

Domain Name Service è uno dei moduli più importanti in qualsiasi browser. Trasformano il nome del sito Web che inserisci (ad esempio, appuals.com) e lo convertono in un indirizzo IP che corrisponde al sito Web e quindi tenta di stabilire una connessione. Se il DNS non funziona, il nome non verrà risolto e non sarai in grado di accedere al sito web. In questa soluzione, cambieremo il tuo DNS in DNS di Google e vedremo se questo risolve il problema.

  1. Apri l' impostazione Preferenze di sistema sul tuo dispositivo Mac.
  2. Ora, seleziona Rete nella pagina successiva e quindi fai clic su Avanzate .
  3. Ora, vai alle impostazioni DNS facendo clic su di esso utilizzando la scheda sopra e inserisci il seguente indirizzo: 8.8.8.8
  4. Ora premi OK e riavvia Safari. Controlla se il problema è stato risolto per sempre.

Se hai uno smartphone Apple, segui i passaggi seguenti.

  1. Apri l' applicazione Impostazioni e fai clic su Wi-Fi . Ora seleziona la rete a cui sei connesso e fai clic sulla piccola icona dei dettagli.
  2. Scorri verso il basso e cerca la voce di DNS . Cliccalo.
  3. Seleziona l' opzione Manuale e quindi fai clic su Aggiungi server .
  4. Ora, digita 8.8.8.8 e salva le modifiche.
  5. Esci dalle Impostazioni e riavvia Safari. Controlla se il problema è stato risolto per sempre.

Soluzione 4: spegnere e riaccendere il dispositivo

Se nessuno dei metodi sopra indicati funziona, puoi provare a spegnere completamente il tuo dispositivo. Il power cycling è l'atto di spegnere completamente il computer / cellulare, scaricare tutta la potenza e riaprirlo. Ciò rimuoverà eventuali configurazioni temporanee errate memorizzate e, si spera, risolverà il problema. Assicurati di salvare il tuo lavoro prima di procedere.

  1. Spegni il tuo dispositivo Mac con un corretto spegnimento. Se hai una workstation Mac, tieni premuto anche il pulsante di accensione per un paio di secondi.
  2. Se hai un dispositivo mobile, spegnilo
  3. Ora, attendi un paio di secondi prima di riaccenderlo. Dopo aver atteso un po ', apri Safari e avvia la pagina web. Controlla se il problema è stato risolto.

Soluzione 5: controllo del protocollo limitato

I dispositivi Apple hanno un'impostazione da cui puoi limitare l'apertura di alcuni contenuti contrassegnati sul tuo sito web. Questa opzione è stata introdotta per proteggere i bambini da contenuti discutibili sul web. Tuttavia, inconsapevolmente, potrebbero essere attive delle restrizioni e potresti ricevere il messaggio di errore perché il tuo dispositivo stesso non consente la connessione. In questa soluzione, navigheremo nelle impostazioni e modificheremo le impostazioni di restrizione.

  1. Apri Impostazioni sul tuo iDevice e quindi fai clic su Generale .
  2. Ora scorri verso il basso e fai clic su Restrizioni . Se ti viene chiesto un passcode, inseriscilo.
  3. Ora scorri verso il basso fino a visualizzare l'intestazione del contenuto consentito . Seleziona i siti web da sotto.
  4. Ora, assicurati che l'opzione di Tutti i siti Web sia selezionata. Salva le modifiche ed esci. Riavvia il dispositivo e controlla se il problema è stato risolto definitivamente.

Soluzione 6: utilizzo di una connessione VPN

Numerosi siti Web in tutto il mondo sono "geo" consapevoli degli utenti che li visitano. "Geo" aware significa che i siti web conoscono la tua posizione e potrebbero bloccarne l'accesso se non sei nella loro whitelist. Lo stesso è il caso dell'ISP; potrebbero bloccare l'accesso a diversi siti Web e invece di visualizzare un messaggio di errore appropriato, si verifica l'errore "Safari non può aprire la pagina".

Quindi, ti consigliamo di installare il client VPN sul tuo Macbook / iDevice e quindi provare a connetterti al sito web. Se i problemi erano effettivamente dovuti alla posizione, molto probabilmente verrà risolto e non si verificheranno problemi di sorta. Tuttavia, in caso contrario, puoi continuare con le altre soluzioni.

Soluzione 7: controllo della rete

Un'altra probabile causa per cui stai riscontrando questo messaggio di errore è perché la tua rete stessa non funziona correttamente. O questo o la connessione è così lenta e c'è così ritardo che il sito web non si apre. L'unico modo per assicurarti che il problema non sia sul tuo dispositivo è assicurarti che la tua rete funzioni correttamente.

Quello che puoi fare qui è verificare se altri dispositivi sulla tua rete sono in grado di connettersi allo stesso sito web. Se non lo sono e viene visualizzato un messaggio di errore simile, probabilmente significa che c'è un problema con la rete e dovresti risolverlo correttamente. Prova a reimpostare il router o a contattare il tuo ISP per ulteriori indicazioni.