Correzione: il server non si è registrato con DCOM entro il timeout richiesto

L'errore "il server non si è registrato con DCOM entro il timeout richiesto"  sta segnalando che uno o più software DCOM (Distributed Component Object Model)  non riesce a registrarsi in un periodo di tempo ragionevole.

Un software DCOM deve registrarsi come una sorta di server in modo che altri programmi o macchine possano richiamare la sua funzionalità in remoto. Se non riesce a registrarsi o se non lo fa entro il periodo di tempo predeterminato, il "server non si è registrato con DCOM entro il timeout richiesto" verrà visualizzato nel Visualizzatore eventi.

Cos'è DCOM (Distributed Component Object Model)

DCOM è un insieme di concetti e interfacce di programma che consentono a un oggetto programma client di richiedere uno o più servizi da un cosiddetto programma server. DCOM è derivato da COM (Component Object Model) , che consente alle app client e server di comunicare sulla stessa macchina.

Un server che non riesce a registrarsi con DCOM a causa del timeout è abbastanza normale, quindi il messaggio di errore può risultare innocuo. Tuttavia, la maggior parte degli utenti scopre l'errore nel Visualizzatore eventi dopo un sintomo grave come il blocco del disco rigido al 100% o l'assenza di suono in tutte le applicazioni.

Individuare la causa esatta di questo problema non è facile da identificare, ma ci sono alcuni scenari che spesso causeranno questo problema. Ecco alcuni componenti che potrebbero causare questo particolare errore:

  • Credenziali in conflitto o mancanti
  • Impostazioni del firewall
  • Impostazioni DCOM in conflitto per il computer e l'applicazione locali

Se attualmente stai lottando con questo particolare problema, inizia a risolverlo con le potenziali soluzioni di seguito. Segui i metodi in ordine finché non trovi una soluzione che risolva il problema.

Metodo 1: modificare il tipo di avvio della pubblicazione delle risorse di individuazione delle funzioni

La pubblicazione Function Discovery Resource è un servizio di Windows responsabile della pubblicazione del computer e delle sue risorse collegate, in modo che possano essere rilevate sulla rete connessa.

Sebbene sia teoricamente un componente importante, alcuni utenti sono riusciti a correggere l' errore " " il server non si è registrato con DCOM entro il timeout richiesto "  modificando il tipo di avvio da Automatico a Automatico (ritardato) .

Nota: tenere presente che ciò non ostacolerà in alcun modo la funzionalità di DCOM, ma semplicemente ritarda il servizio potenzialmente responsabile del problema. È noto che i timeout DCOM si verificano all'avvio quando il sistema è occupato a caricare i componenti necessari. Se questa è la causa del problema, questo lo risolverà.

Ecco una guida rapida per modificare il tipo di avvio del servizio di pubblicazione delle risorse di individuazione delle  funzioni  :

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra Esegui. Digita " services.msc " e premi Invio per aprire la finestra Servizi .

  2. Scorri verso il basso attraverso il nome dei servizi e individua la pubblicazione delle risorse di individuazione delle funzioni. Fai clic destro su di esso e scegli Proprietà.

  3. In Proprietà nella scheda Generale , espandere il menu a discesa vicino al tipo di avvio e impostarlo su Automatico (avvio ritardato) .

  4. Premi Applica e riavvia il sistema. Al successivo avvio, controlla se il problema è stato risolto.

Metodo 2: disattivare gli aggiornamenti da più di una posizione (Windows 10, 8.1)

Dopo indagini approfondite nei registri di sistema DCOM, alcuni utenti hanno scoperto che una determinata impostazione di Windows Update era la causa del problema. A quanto pare, l'abilitazione degli aggiornamenti da più di una posizione (Consenti download da altri PC)  nel menu Impostazioni avanzate di WU potrebbe produrre l'  errore "il server non si è registrato con DCOM entro il timeout richiesto" A seconda della configurazione iniziale, potresti avere questa opzione abilitata per impostazione predefinita.

Ecco una guida rapida per disabilitare gli  aggiornamenti da più di un posto da Ottimizzazione recapito:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra Esegui. Digita " control update " e premi Invio per aprire la finestra di Windows Update .

  2. Nella schermata di Windows Update , scorri verso il basso fino a Impostazioni di aggiornamento e fai clic su Opzioni avanzate .

  3. In Opzioni avanzate , fare clic su Ottimizzazione consegna .

    Nota: se non disponi di Creators Update , fai clic su Scegli come vengono consegnati gli aggiornamenti (in Scegli come vengono installati gli aggiornamenti )

  4. Imposta l'interruttore accanto a Consenti download da altri PC su OFF.

    Nota:  se non disponi dell'aggiornamento del creatore, disabilita l'interruttore in Aggiornamenti da più di un posto .

Metodo 3: correzione del certificato di Windows Store 

A quanto pare, l'  errore "il server non si è registrato con DCOM entro il timeout richiesto" può essere causato anche da una certificazione appartenente alle app di Windows Store. Alcuni utenti sono riusciti a risolvere il problema risolvendo i problemi relativi a Windows Store. Se questa è la causa del problema, l'utilizzo dello strumento di risoluzione dei problemi delle app di Windows Store sostituirà automaticamente il certificato difettoso.

Ecco una guida rapida all'uso dello strumento di risoluzione dei problemi delle app di Windows Store:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra Esegui. Digita " control.exe / nome Microsoft.Tro troubleshooting " e premi Invio per aprire la risoluzione dei problemi di Windows .

  2. Scorri verso il basso fino a Trova e risolvi altri problemi, seleziona  App di Windows Store, quindi fai clic su Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi.

  3. Attendi il completamento della scansione, quindi segui le istruzioni sullo schermo per applicare la correzione per il certificato di Windows Store.

Metodo 4: disabilita il firewall di terze parti

Se utilizzi un firewall esterno, disattivalo temporaneamente, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto. Come hanno sottolineato alcuni utenti interessati da questo problema, alcune impostazioni del firewall di terze parti potrebbero impedire ai programmi del server DCOM di condividere le informazioni sul computer.

Se ritieni che la disattivazione del firewall sia effettivamente la causa del problema, utilizza il firewall Microsoft Security integrato o scegli una soluzione di terze parti diversa.

Metodo 5: disabilitare DCOM da Servizi componenti

Se tutti i metodi precedenti hanno fallito, è possibile rimuovere probabilmente l'errore disabilitando Distributed COM in Servizi componenti. Ma così facendo si disabilita la comunicazione con i componenti ospitati su altri computer. A seconda del software installato sul computer, ciò potrebbe o meno influire sul sistema.

Se il computer fa parte di una rete, sarà necessario il protocollo cablato DCOM per comunicare con i componenti su altri computer. Tutti i sistemi basati su Windows sono inizialmente configurati per abilitare DCOM. Sebbene sia possibile disabilitare DCOM, potrebbe non avere un effetto benefico sul computer.

Nota: utilizzare la procedura seguente per disabilitare DCOM e vedere come reagisce il sistema. Se scopri che non ti aiuta o produce problemi imprevisti con altre applicazioni, torna ai passaggi seguenti e riattiva DCOM. Inoltre, se si disabilita DCOM su un computer remoto, non sarà possibile accedere nuovamente al computer in remoto per riattivare DCOM. In tal caso, dovrai ottenere l'accesso fisico a quel computer.

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra Esegui. Digita " comexp.msc " e premi Invio per aprire Servizi componenti.

  2. Nella struttura della console, accedere a Servizi computer> Computer , fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer e selezionare Proprietà .

  3. In Proprietà del computer,  vai a Proprietà predefinite , deseleziona la casella accanto a Abilita COM distribuito su questo computer e premi Applica per registrare le modifiche.

Dopo aver disabilitato DCOM, riavviare il sistema e monitorare il Visualizzatore eventi per eventuali nuove occorrenze  dell'errore "il server non è stato registrato con DCOM entro il timeout richiesto" . Nel caso in cui si riscontri che alcune applicazioni sono interessate da questo problema, utilizzare i passaggi precedenti per riattivare COM distribuito.