Correzione: Windows non era in grado di completare la formattazione

Come avrai intuito, questo errore viene visualizzato quando si tenta di formattare l'unità all'interno di questo PC, dopo aver fatto clic con il pulsante destro del mouse sull'unità. L'errore impedisce agli utenti di formattare l'unità (eliminando tutto su di essa) o modificare il file system utilizzato dall'unità, il che può essere importante in molte applicazioni diverse.

Le cause di questo problema variano e può anche includere danni fisici al disco. Se normalmente puoi accedere ai file sull'unità, il problema non dovrebbe essere fisico e dovrebbe essere risolto con uno dei metodi che abbiamo preparato di seguito. In bocca al lupo!

Quali sono le cause dell'impossibilità di Windows di completare l'errore di formattazione?

L'errore è causato da una serie di motivi diversi e l'intero processo di risoluzione dei problemi dipende da come il problema ha effettivamente iniziato a verificarsi in primo luogo. Ecco l'elenco:

  • Semplici bug che ti impediscono di formattare normalmente l'unità all'interno di questo PC.
  • La mancanza di autorizzazioni significa che è necessario l'accesso da amministratore per formattare le unità all'interno di questo PC. Questo può essere risolto utilizzando il prompt dei comandi o Gestione disco.
  • La protezione da scrittura per l'unità potrebbe essere stata attivata, impedendoti di formattarla.

Soluzione 1: utilizzo di Gestione disco

La prima soluzione nel nostro elenco è più una soluzione alternativa che puoi utilizzare se un semplice bug ti impedisce di formattare l'unità che desideri utilizzando l'elenco dei dischi in questo PC. Questo metodo prevede l'utilizzo di Gestione disco, un'utile utility preinstallata in Windows che si occupa di tutto ciò che riguarda il disco. Segui le istruzioni qui sotto!

  1. Apri l' utilità Gestione disco cercandola nel menu Start o nella barra di ricerca e facendo clic sulla prima opzione.
  2. L'alternativa è utilizzare la combinazione di tasti Windows + X o fare clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e scegliere l' opzione Gestione disco per aprire la sua console.
  1. Individua la partizione che desideri formattare controllando il suo nome nella colonna Volume o controllandola sotto. Fai clic destro su di esso e scegli l' opzione Formato dal menu contestuale che apparirà.
  1. Conferma eventuali richieste di dialogo e conferma le modifiche. Riavvia il computer e controlla se il messaggio di errore " Windows non è stato in grado di completare la formattazione " viene ancora visualizzato.
  2. Se questo metodo non funziona per te, fai clic con il pulsante destro del mouse sul tuo dispositivo e scegli l' opzione Nuovo volume semplice dal menu di scelta rapida.
  1. Questo aprirà la procedura guidata Nuovo volume semplice che ti guiderà attraverso la partizione se il tuo disco. Segui le istruzioni sullo schermo e l'unità dovrebbe essere formattata correttamente.

Soluzione 2: utilizzo di DISKPART

DISKPART è un'utilità straordinaria a cui puoi accedere utilizzando il prompt dei comandi e puoi usarlo per gestire facilmente le tue partizioni e volumi. Questa volta, lo useremo per rendere attiva l'unità che desideri formattare e poi la formatteremo usando la stessa utility.

Gli utenti che non sono stati in grado di formattare le proprie unità utilizzando Questo PC o Gestione disco hanno riferito che questo metodo ha avuto successo!

  1. Se il sistema del tuo computer è inattivo, dovrai utilizzare il supporto di installazione utilizzato per installare Windows per questo processo. Inserisci l'unità di installazione che possiedi o che hai appena creato e avvia il computer.
  2. Verrà visualizzata una finestra Scegli il layout della tastiera, quindi scegli quella che desideri utilizzare. Verrà visualizzata la schermata Scegli un'opzione, quindi vai a Risoluzione dei problemi >> Opzioni avanzate >> Prompt dei comandi.
  1. Altrimenti, cerca semplicemente Prompt dei comandi , fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Esegui come amministratore . Nella finestra del prompt dei comandi, digita semplicemente " diskpart " in una nuova riga e fai clic sul tasto Invio per eseguire questo comando.
  2. Questo cambierà la finestra del prompt dei comandi per consentirti di eseguire vari Diskpart. Il primo che eseguirai è quello che ti consentirà di vedere l'elenco completo di tutte le unità disponibili. Digita questo e assicurati di fare clic su Invio in seguito:
DISKPART> elenca disco
  1. Assicurati di scegliere l'unità con attenzione, a seconda del numero che le è stato assegnato nell'elenco dei volumi. Supponiamo che il suo numero sia 1. Ora esegui il seguente comando per selezionare l'unità richiesta:
DISKPART> seleziona disco 1
  1. Dovrebbe apparire un messaggio che dice qualcosa come "Il disco 1 è il disco selezionato ".

Nota : se non sei sicuro di quale numero di unità appartiene al tuo dispositivo USB, il modo più semplice per farlo è controllarne le dimensioni nel riquadro di destra. Inoltre, è lo stesso numero che appare nella sezione "Dove vuoi installare Windows?" finestra in cui si verifica originariamente l'errore.

  1. Per pulire questo volume, tutto ciò che devi fare è digitare il comando visualizzato di seguito, fare clic sul tasto Invio in seguito e rimanere paziente per il completamento del processo. Il processo dovrebbe ora avere successo per un cambiamento. Questo insieme di comandi creerà anche una partizione primaria e la renderà attiva in modo che tu possa formattarla senza problemi.
Clean Crea Partition Primary Active
  1. Infine, questo ultimo comando formatterà l'unità nel file system scelto. Quando si considera il file system, la regola pratica è scegliere FAT32 per unità fino a 4 GB di spazio di archiviazione e NTFS per volumi più grandi. Diciamo che hai scelto NTFS! Digita il seguente comando e poi tocca Invio :
formato fs = fat32
  1. Esci dal prompt dei comandi e controlla se il tuo dispositivo è stato formattato correttamente!

Soluzione 3: modifica della protezione da scrittura

Diversi utenti hanno segnalato di aver riscontrato il problema perché la protezione da scrittura è stata attivata per la loro unità. Questo di solito è il caso delle schede SD e delle unità USB. Il problema può essere risolto rimuovendo fisicamente la protezione da scrittura . Cerca il lucchetto sull'unità e passa alla modalità sbloccata.

Se non è possibile attivare l'interruttore o se non ce n'è nessuno, è possibile utilizzare l'approccio software e modificare il registro per rimuovere la protezione da scrittura.

  1. Poiché stai per eliminare una chiave di registro, ti consigliamo di consultare questo articolo che abbiamo pubblicato per eseguire il backup in sicurezza del registro per evitare altri problemi. Tuttavia, non accadrà nulla di sbagliato se segui i passaggi con attenzione e correttamente.
  2. Aprire la finestra dell'Editor del Registro di sistema digitando "regedit" nella barra di ricerca, nel menu Start o nella finestra di dialogo Esegui a cui è possibile accedere con la combinazione di tasti Windows + R. Passa alla seguente chiave nel tuo registro navigando nel riquadro di sinistra:
HKEY_LOCAL_MACHINE \ System \ CurrentControlSet \ Control \ StorageDevicePolicies
  1. Se non riesci a individuare questa chiave, fai clic con il pulsante destro del mouse su Controllo nel menu di navigazione a destra e scegli Nuovo >> Chiave. Assicurati di dare un nome alla chiave
  2. Fare clic su questa chiave e provare a creare una voce REG_DWORD denominata WriteProtect facendo clic con il pulsante destro del mouse sul lato destro della finestra e scegliendo Nuovo >> Valore DWORD (32 bit) . Fare clic con il tasto destro su di esso e scegliere l' opzione Modifica dal menu di scelta rapida.
  1. Nella finestra Modifica , nella sezione Dati valore, modifica il valore in 0 e applica le modifiche apportate. Conferma eventuali finestre di dialogo di sicurezza che potrebbero apparire durante questo processo.
  2. È ora possibile riavviare manualmente il computer facendo clic sul menu Start >> pulsante di alimentazione >> Riavvia e verificare se il problema è stato risolto.