Correzione: vt-x non è disponibile (verr_vmx_no_vmx)

Alcuni utenti hanno ricevuto il  messaggio di errore VT-x non è disponibile (verr_vmx_no_vmx)  ogni volta che tentano di avviare una qualsiasi delle loro VM (macchine virtuali) utilizzando VirtualBox o un software simile.

Qual è la causa dell'errore vt-x non disponibile (verr_vmx_no_vmx)

Abbiamo esaminato il problema provando a ricrearlo ed esaminando vari rapporti degli utenti. Da quello che siamo stati in grado di raccogliere, ci sono diversi scenari che porteranno all'apparizione di questo messaggio di errore:

  • VT-X non è abilitato nelle impostazioni del BIOS - VT-X può essere disabilitato dalle impostazioni del BIOS manualmente o in remoto da alcune applicazioni di terze parti.
  • La CPU della macchina non supporta VT-X - Sebbene questi casi siano rari, ci sono casi in cui si verifica l'errore perché il PC in questione semplicemente non è attrezzato per supportare la tecnologia VT-X.
  • La virtualizzazione Hyper-V è abilitata in Windows : questa è forse la causa più comune per cui si verifica questo errore. Poiché è noto che la tecnologia Hyper-V di Microsoft è in conflitto con VT-X, il sistema operativo disabiliterà automaticamente VT-x se la virtualizzazione Hyper-V è abilitata.
  • Aggiornamento Avast disabilitato VT-X : a quanto pare, Avast ha rilasciato un aggiornamento che disabilita efficacemente VT-x mentre la protezione in tempo reale è attiva a meno che l'utente non abiliti la virtualizzazione annidata dal menu delle impostazioni.
  • L'isolamento principale è abilitato : l'isolamento principale è un'opzione di sicurezza di Windows Defender nota per entrare in conflitto con VT-X mentre è abilitata.

Se stai lottando per risolvere questo particolare problema, questo articolo ti fornirà un elenco di passaggi di risoluzione dei problemi verificati. Di seguito è disponibile una raccolta di metodi utilizzati da altri utenti in una situazione simile per risolvere il problema.

Poiché i metodi seguenti sono ordinati in base alla complessità e all'efficienza, è meglio seguirli nell'ordine in cui sono presentati e continuare finché non trovi una soluzione efficace nel tuo caso particolare.

Metodo 1: disabilitazione della virtualizzazione Hyper-V

Poiché questo è uno degli scenari più comuni, iniziamo assicurandoci che la virtualizzazione di Hyper-V non interferisca con VT-x. Ogni volta che la virtualizzazione Hyper-V è abilitata, disabiliterà automaticamente l'equivalente di virtualizzazione VT-x.

Potresti avere a che fare con questo problema dopo aver installato un'applicazione come Docker. Tieni presente che nella maggior parte dei casi, anche se disinstalli l'applicazione che ha abilitato Hyper-V, la tecnologia rimarrà comunque abilitata, impedendo l'esecuzione di VT-x.

Proviamo questo scenario disabilitando Microsoft Hyper V. Esistono diversi modi che puoi utilizzare per disabilitare la virtualizzazione Hyper-V, ma manteniamo le cose il più semplici possibile. Ecco come disabilitare Microsoft Hyper V da un prompt dei comandi con privilegi elevati:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digita " cmd " e premi Ctrl + Maiusc + Invio per aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati. Quando richiesto dalla finestra UAC (User Account Control), fare clic su .
  2. Nel prompt dei comandi con privilegi elevati, incolla il seguente comando per disabilitare Microsoft Hyper V e premi Invio :
    dism.exe / Online / Disable-Feature: Microsoft-Hyper-V Premere il tasto INVIO bcdedit / impostare hypervisorlaunchtype off Premere il tasto INVIO
  3. Una volta eseguito correttamente il comando, chiudi il prompt dei comandi con privilegi elevati e riavvia il computer.
  4. Al prossimo avvio, apri di nuovo una macchina Virtualbox e verifica se ricevi ancora lo stesso messaggio di errore.

Se viene ancora visualizzato l'  errore VT-x non disponibile (verr_vmx_no_vmx)  quando si tenta di avviare una VM, passare al metodo successivo di seguito.

Metodo 2: abilitare la virtualizzazione annidata dal menu Impostazioni di Avast (se applicabile)

Se utilizzi Avast, tieni presente che un aggiornamento dell'applicazione rilasciato a giugno 2017 aggiunge una funzionalità automatica che impedirà automaticamente l'esecuzione di VT-X sul tuo sistema se vengono soddisfatte determinate condizioni.

Fortunatamente, c'è un modo per risolvere questo problema senza disinstallare il client di sicurezza di terze parti. Molti utenti hanno segnalato di essere in grado di risolvere il problema dopo essere passati a Impostazioni Avast> Risoluzione dei problemi e abilitato le caselle di controllo associate a Usa virtualizzazione annidata se disponibile  e Abilita virtualizzazione assistita da hardware.

Se questo metodo non era applicabile al tuo particolare scenario, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 3: disabilitare l'isolamento Core da Windows Defender

Core Isolation è un'opzione di sicurezza del dispositivo Windows Defender nota per essere in conflitto con VT-X. Se  ricevi l' errore VT-x non è disponibile (verr_vmx_no_vmx)  e stai usando Windows Defender come opzione di sicurezza predefinita, ti invitiamo a effettuare le indagini necessarie per determinare se l'isolamento Core è abilitato.

Ecco come fare:

  1. Accedi all'icona di avvio nell'angolo in basso a sinistra e cerca Windows Defender. Quindi, fai clic su Windows Defender Security Center per aprire l'opzione di sicurezza integrata.
  2. Una volta all'interno di Windows Defender Security Center, fai clic sulla voce Sicurezza del dispositivo dal menu a sinistra.
  3. All'interno del menu Protezione dispositivo, fai clic su Dettagli isolamento core (in Isolamento core ).
  4. All'interno del menu Core isolation , assicurati che l'interruttore associato all'integrità della memoria sia disattivato .
  5. Una volta disabilitata l'impostazione, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio.

Se non riesci ancora a eseguire una VM Virtualbox senza ottenere l'  errore VT-x non è disponibile (verr_vmx_no_vmx)  , passa al metodo finale.

Metodo 4: abilita VT-X dalle impostazioni del BIOS

Se sei arrivato così lontano senza un risultato, è probabile che il motivo per cui stai ricevendo l'  errore VT-x non sia disponibile (verr_vmx_no_vmx)  è perché la tecnologia è disabilitata dalle impostazioni del BIOS. Tieni presente che alcune applicazioni di terze parti potrebbero sovrascrivere queste impostazioni, quindi non ignorare questo metodo prima di verificare se questo scenario è vero.

I passaggi per accedere alle impostazioni del BIOS e verificare se VT-X è abilitato differiranno a seconda del produttore della scheda madre. Ma in genere, puoi trovare questa impostazione in Sicurezza (Sicurezza del sistema) elencata come Tecnologia di virtualizzazione  o VTx / VTd .

Se tutti i metodi di cui sopra si sono rivelati un fallimento, è molto probabile che la tua macchina non sia attrezzata per supportare VT-X. Puoi vedere se questo scenario è applicabile alla tua situazione installando ed eseguendo questo strumento sviluppato da Microsoft ( qui ) per vedere se la tua CPU supporta HAV (la tecnologia alla base di VT-X).