Come risolvere i collegamenti che non si aprono su Outlook 2016 e versioni precedenti

Molti utenti riscontrano problemi durante il tentativo di aprire collegamenti (collegamenti ipertestuali) dall'interno di un'e-mail di Outlook. La maggior parte degli utenti interessati segnala che questo particolare problema si verifica dopo un aggiornamento di grandi dimensioni di Windows 10 o dopo aver completato il processo di aggiornamento da una versione precedente di Windows a Windows 10.

Dopo aver provato a replicare il problema e aver esaminato i vari rapporti degli utenti, sembra che la maggior parte delle volte il problema si verifichi a causa del browser predefinito o di una cattiva installazione dell'ufficio. Anche se  Impossibile aprire i collegamenti in Outlook  si riscontra principalmente su Windows 10, viene segnalato anche su Windows 7 e Windows 8 (8.1), in particolare con Windows Office 2010.

Se stai attualmente lottando con lo stesso problema, questo articolo ti fornirà le migliori guide per la risoluzione dei problemi in grado di risolvere il problema. Si prega di seguire i metodi di seguito in ordine fino a quando non si incontra una soluzione che si occupa del problema per te. Cominciamo!

Metodo 1: riparazione dell'installazione di Office

Per prima cosa, assicuriamoci che il problema non sia causato da una cattiva installazione di Office. A volte il programma Microsoft Outlook potrebbe non funzionare correttamente a causa di un problema tecnico o di una cattiva installazione di Office. Alcuni utenti sono riusciti a risolvere il problema dopo aver utilizzato la finestra Programmi e funzionalità per riparare Microsoft Office Suite.

Ecco una guida rapida per tentare di risolvere il problema non è possibile aprire i collegamenti in Outlook  riparando l' installazione di Microsoft Office :

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una casella Esegui. Quindi, digita " appwiz.cpl " e premi Invio per aprire Programmi e funzionalità .

  2. All'interno di Programmi e funzionalità, scorrere l'elenco delle applicazioni e individuare il Microsoft Office associato alla versione di Outlook che sta dando problemi.
  3. Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla versione di Microsoft Office e scegli Cambia .

  4. Nella finestra di riparazione di Microsoft Office, seleziona il pulsante Ripristina si Continua .

  5. Segui le istruzioni sullo schermo per avviare il processo di riparazione e attendi che venga completato.
  6. Riavvia il computer e verifica se il problema viene risolto al successivo avvio.

Se non riesci ancora ad aprire collegamenti (collegamenti ipertestuali) all'interno di Microsoft Office, continua con il metodo successivo di seguito.

Metodo 2: modifica del browser Web predefinito in Internet Explorer o Microsoft Edge

Poiché questo particolare problema è spesso causato dal browser predefinito, ci sono buone possibilità che tu possa essere in grado di risolvere il problema semplicemente cambiando il browser predefinito.

A quanto pare, è noto che le versioni precedenti di Outlook si rifiutano di aprire collegamenti ipertestuali o addirittura si bloccano quando il browser Web predefinito non è impostato su Internet Explorer (IE) o Microsoft Edge . Il più delle volte, si verificano problemi di questo tipo con Microsoft Office 2010 o versioni precedenti che utilizzano un browser di terze parti (Chrome, Opera, Firefox, ecc.).

Nota: se stai utilizzando un browser di terze parti e non sei interessato a passare a un'alternativa integrata, passa direttamente al Metodo 3 .

Se utilizzi un browser di terze parti come scelta predefinita, ecco una guida rapida sulla modifica del browser predefinito nel tentativo di risolvere il problema " Impossibile aprire i collegamenti di Outlook ":

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una casella Esegui. Quindi, digita " control " e premi Invio per aprire il Pannello di controllo.
  2. All'interno del pannello di controllo , fare clic su Programmi predefiniti .
  3. All'interno dei programmi predefiniti , fare clic su Imposta i programmi predefiniti .

  4. Nella finestra App predefinite, scorri verso il basso fino alla   sezione Browser Web e fai clic sull'applicazione attualmente impostata come predefinita. Quindi, seleziona Microsoft Edge o Internet Explorer dall'elenco.

  5. Dopo aver modificato il browser predefinito in Internet Explorer o Microsoft Edge, riavvia il computer.
  6. Al prossimo avvio, apri Outlook e verifica se riesci ad aprire i collegamenti da esso. Se il problema persiste, continua con il metodo successivo di seguito.

Metodo 3: aggiorna Firefox all'ultima versione disponibile (se applicabile)

Se utilizzi Firefox come browser predefinito, potresti voler ricontrollare se stai utilizzando l'ultima versione disponibile. Esiste un bug con la versione 58 di Firefox attivato dal layout di Outlook.com che fa sì che i collegamenti non siano più apribili. Poiché il problema è piuttosto vecchio ormai, Mozilla ha già risolto questo problema con un hotfix incluso nella versione 60 di Firefox.

Nota: se l'aggiornamento all'ultima build di Firefox non è un'opzione (a causa di incompatibilità delle estensioni o altri problemi), passare direttamente al Metodo 4 .

Ecco una guida rapida per assicurarti che Firefox sia aggiornato alla versione più recente:

  1. Apri Firefox e fai clic sul pulsante di azione nell'angolo in alto a destra.
  2. Dal menu azioni, vai su Guida> Informazioni su Firefox .
  3. Se è disponibile un nuovo aggiornamento, fai clic sul pulsante Riavvia per aggiornare Firefox  e attendi che il browser si riavvii con l'ultima build.

  4. Fare clic su Sì in UAC (Controllo dell'account utente) relativo al software di aggiornamento di Firefox.
  5. Quando riesci ad aggiornare Firefox alla versione più recente, riavvia il computer.
  6. Al successivo avvio, verifica se il problema è stato risolto facendo clic su un collegamento all'interno di Microsoft Outlook. Se non sei ancora in grado di aprire i collegamenti ipertestuali in Outlook o questo metodo non era applicabile, continua con il metodo successivo di seguito.

Metodo 4: modifica di un'impostazione di Firefox (se applicabile)

Se stai utilizzando alcuni componenti aggiuntivi che non sono compatibili con l'ultima versione di Firefox, potresti non essere propenso ad aggiornare all'ultima versione disponibile. Fortunatamente, esiste una soluzione alternativa che renderà nuovamente utilizzabili i collegamenti anche senza l'aggiornamento all'ultima build.

Alcuni utenti sono riusciti a rendere nuovamente utilizzabili i collegamenti all'interno di Outlook modificando un'impostazione di Firefox. Ecco cosa devi fare:

Nota: tieni presente che i passaggi seguenti sono applicabili solo alle versioni di Firefox precedenti alla versione 60 di Firefox. Se hai Firefox versione 60 o successiva, non potrai andare oltre il passaggio 4.

  1. Apri una nuova scheda in Firefox.
  2. Nella barra di navigazione in alto, digita o incolla " about: config " e premi Invio .
  3. Click the I accept the risk! button to enter the Advanced Settings of Firefox.

  4. Use the search box at the top of the Advanced Settings list and type “stylo”.
  5. Next, double-click on layout.css.stylo-blocklist.enabled and change the default value from False to True.
  6. Then, double-click on layout.css.stylo_blocklist.blocked_domains and set the default value to live.com.

    Note: If you using Office 365 instead of live.com to view your mail, use office.com (or office365.com) instead of live.com.

  7. Close and re-open Firefox to see if the issue has been resolved. If you’re still encountering the same problem, continue down with the next method below.

Method 5: Altering the .html and .htm values via Registry Editor

Your organization policies can also be responsible for preventing you from opening links. Some users have managed to resolve the issue by altering the values of .html and .htm values via Registry Editor.

There are two ways that you can follow in order to do this. You either create a registry fix yourself and run it to operate all the modifications at once or you do the modifications with the help of an elevated Command Prompt. Feel free to follow whichever guide seems more convenable to you:

Creating a. REG file

  1. Right-click on a free space in your desktop and choose New > Text Document and name it whatever you want.
  2. Open the newly created text document and paste the following text inside:

    Windows Registry Editor Version 5.00

    Windows Registry Editor Version 5.00 [HKEY_CLASSES_ROOT\.html] @="htmlfile" "Content Type"="text/html" "PerceivedType"="text" [HKEY_CLASSES_ROOT\.htm] @="htmlfile" "Content Type"="text/html" "PerceivedType"="text" [HKEY_CLASSES_ROOT\.shtm] @="htmlfile" "Content Type"="text/html" "PerceivedType"="text" [HKEY_CLASSES_ROOT\.shtml] @="htmlfile" "Content Type"="text/html" "PerceivedType"="text" [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Classes\htmlfile\shell\open\command] @="\"C:\\Program Files\\Internet Explorer\\IEXPLORE.EXE\" -nohome"
  3. Once the code is in place, go to File > Save as and change the extension from .txt to .reg and hit the Save button.

  4. Navigate to the location where you previously saved the file and double-click on it to open. Then, hit Yes at the UAC prompt to allow the application to make the required modifications in your Registry files.
  5. Reboot your computer and see if the issue has been resolved at the next startup.

Using an elevated Command Prompt

  1. Press Windows key + R to open up a Run box. Then, type “cmd” and hit Ctrl + Shift+ Enter to open up an Elevated Command prompt with administrative privileges.

  2. Inside the elevated Command prompt, copy and paste the following commands and hit Enter:
    REG ADD HKEY_CURRENT_USER\Software\Classes\.htm /ve /d htmlfile /fREG ADD HKEY_CURRENT_USER\Software\Classes\.html /ve /d htmlfile /f REG ADD HKEY_CURRENT_USER\Software\Classes\.shtml /ve /d htmlfile /fREG ADD HKEY_CURRENT_USER\Software\Classes\.xht /ve /d htmlfile /f REG ADD HKEY_CURRENT_USER\Software\Classes\.xhtml /ve /d htmlfile /f
  3. Close the elevated Command Prompt and restart your computer. See if the issue has been resolved at the next startup.

Method 6: Resetting Internet Explorer

Internet Explorer is often used by programs to browse the internet instead of any other browser installed on the computer and if there is a problem or glitch with the internet explorer, the whole searching process is halted. Therefore, in this step, we will be resetting internet explorer to deal with this issue. For that:

  1. Press Windows + R to open the Run prompt.
  2. Type in “Inet.cpl” and press “Enter” to open the internet properties window.
  3. Click on the “Advanced” tab and click on the “Reset” button.

  1. Check the “Delete Personal Settings” option in the new window and then again select “Reset” to implement your selection.

  1. Restart your computer and check to see if the issue still persists.

Method 7: Enabling Internet Explorer

In some cases, the internet explorer might have been disabled from the control panel. Therefore, in this step, we will be enabling it from the classic control panel interface and then check if this issue is fixed. In order to do that:

  1. Press “Windows” + “R” to open the Run prompt.
  2. Type in “Control panel” and then press “Enter”.
  3. Click on “Programs” and then select “Turn Windows Features On or OFF”.
  4. In here, make sure that the “Internet Explorer 11” box is checked.
  5. If not, check it and then save your changes by clicking on “OK”.
  6. Check to see if the issue persists.

Nota:  se nient'altro funziona, prova prima a creare un nuovo account utente e controlla se i collegamenti funzionano in quello e, se non funziona, prova a ripristinare il tuo computer a una build precedente.