La risoluzione dei problemi di installazione di Windows 10 non è riuscita a convalidare il codice Product Key

L' errore " L' installazione non è riuscita a convalidare il codice Product Key" si verifica in genere quando gli utenti tentano di eseguire l'aggiornamento a Windows 10 da una versione precedente di Windows come Windows 7 o Windows 8.1 utilizzando un file ISO.

Qual è la causa dell'errore "Il programma di installazione non è riuscito a convalidare il codice Product Key"?

  • Interferenza AV di terze parti - È stato confermato che l'utilità di aggiornamento può essere interrotta dalla comunicazione con i server esterni da una suite di terze parti iperprotettiva. In questo caso, puoi risolvere il problema disabilitando la protezione in tempo reale o disinstallando del tutto il programma di sicurezza.
  • Il programma di installazione decompresso è già presente in Temp - Un'altra possibilità è che lo strumento di aggiornamento generi questo errore perché trova già un programma di installazione decompresso all'interno della cartella temp. Se questo scenario è applicabile, puoi risolvere il problema eseguendo l'utilità Pulitura disco per cancellare tutti i file temporanei.
  • La chiave Pkey non è allegata all'installazione del supporto : a quanto pare, il problema può essere causato anche da un file di registro (setuperr.log) in situazioni in cui l'utente tenta di eseguire l'aggiornamento utilizzando un supporto di installazione senza una chiave di licenza. In questo caso, puoi applicare la chiave di licenza utilizzando una serie di comandi CMD.
  • Corruzione del file di sistema - La corruzione del file di sistema può anche essere responsabile della comparsa di questo messaggio di errore. Molto probabilmente, un paio di dipendenze danneggiate stanno costringendo l'utilità di aggiornamento a terminare prematuramente il processo. In questo caso, puoi risolvere il problema eseguendo una scansione completa di DISM.
  • File di configurazione mancante : un altro potenziale scenario è una situazione in cui nel supporto di aggiornamento che stai utilizzando manca un file di configurazione della chiave necessario per l'installazione. Per risolverlo, puoi creare facilmente il file di configurazione utilizzando Blocco note.

Metodo 1: disabilitazione di AV di terze parti (se applicabile)

Se stai utilizzando una suite di sicurezza di terze parti che tende ad essere iperprotettiva, è del tutto possibile che finisca per interrompere la connessione tra la configurazione di aggiornamento con i server esterni.

Nel caso in cui questo scenario sia applicabile a te e stai utilizzando una suite di terze parti che potrebbe interferire con l'aggiornamento, dovresti riprovare l'aggiornamento dopo aver disabilitato o disinstallato il potenziale responsabile dell'antivirus.

Se ti trovi in ​​questa situazione, inizia disabilitando la protezione in tempo reale e verifica se l'aggiornamento ha esito positivo. Per fare ciò, accedi semplicemente all'icona sulla barra delle applicazioni associata al tuo AV e cerca un'opzione che disabiliti la protezione in tempo reale.

Se questo non funziona o non hai trovato l'opzione equivalente nei menu AV, prova a disinstallare completamente il programma di sicurezza per assicurarti che non ci siano regole di sicurezza che potrebbero influenzare questo processo di aggiornamento. Per fare ciò, archivia questo articolo ( qui ): ti mostrerà come installare il tuo programma di sicurezza e assicurati di rimuovere anche i file rimanenti che potrebbero ancora causare questo comportamento.

Nel caso in cui questo metodo non fosse applicabile o non abbia risolto il problema sottostante, passare alla potenziale soluzione successiva di seguito.

Metodo 2: esecuzione della pulizia del disco sull'unità

A quanto pare, nella maggior parte dei casi, si verificherà l'errore "L'installazione non è riuscita a convalidare il codice Product Key" a causa di un errore originato da AppData \ Local \ Temp. È possibile che il software di aggiornamento generi questo errore perché trova già i file di installazione decompressi nella cartella temporanea, quindi decide che ci sono prove di una minaccia alla sicurezza e interrompe il processo di aggiornamento.

Se questo scenario è applicabile, dovresti essere in grado di risolvere il problema eseguendo l'utilità Pulitura disco sull'unità di Windows e assicurati che il processo finisca per cancellare la cartella Temp. Dopo averlo fatto e aver riavviato la macchina, il processo di aggiornamento dovrebbe essere completato senza problemi.

Ecco cosa devi fare:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digita "cleanmgr"  all'interno della casella di testo e premi Invio per aprire l'utilità Pulitura disco. Se richiesto dalla finestra Controllo account utente (UAC) , fare clic su per concedere l'accesso come amministratore.
  2. Una volta arrivato alla fase di pulizia del disco: selezione dell'unità , utilizzare il menu a discesa in Unità per selezionare l'unità del sistema operativo. È tipicamente C:  ma puoi identificarlo tramite il logo di Windows. Dopo aver selezionato l'unità corretta, fare clic su OK per salvare le modifiche.
  3. Quando ti trovi all'interno della finestra Pulizia disco, assicurati che le caselle di controllo associate a File temporanei Internet e File temporanei siano selezionate.
  4. Una volta che tutto è impostato, fai clic sul pulsante Pulisci file di sistema e quindi conferma al prompt UAC.
  5.  Ti verrà quindi visualizzata un'icona di Pulizia disco diversa in cui dovrai selezionare nuovamente File temporanei Internet e File temporanei prima di fare clic su Ok.
  6. Al prompt finale, fare clic su Elimina file per avviare questo processo.
  7. Attendi il completamento dell'operazione, quindi riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto al successivo avvio del sistema.
  8. Al termine della successiva sequenza di avvio, ripetere il processo di aggiornamento e vedere se è possibile farlo senza incontrare il messaggio di errore.

Nel caso in cui continui a visualizzare l' errore "L'installazione non è riuscita a convalidare il codice Product Key" , passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 3: applicazione manuale della Pkey

Nel caso in cui il problema sia effettivamente correlato ai dati archiviati nei file di registro, è probabilmente dovuto al file setuperr.log che è notoriamente noto per aver causato l' errore "Il programma di installazione non è riuscito a convalidare la chiave del prodotto" con i tentativi di aggiornamento utilizzando il supporto di installazione memorizzato localmente.

Se questo scenario è applicabile, dovresti essere in grado di risolvere il problema aprendo un prompt dei comandi ed eseguendo un comando che aggiunge la chiave di licenza alla cartella in cui è archiviato il supporto di installazione.

Diversi utenti interessati che hanno riscontrato anche questo problema hanno segnalato che il problema è stato risolto completamente dopo aver eseguito le istruzioni seguenti. Ecco cosa devi fare:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui. Quindi, digita "cmd" all'interno della casella di testo e premi Ctrl + Maiusc + Invio per aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati. Quando viene visualizzato il controllo dell'account utente, fare clic su per concedere privilegi amministrativi.
  2. Una volta all'interno del prompt dei comandi con privilegi elevati, digita il seguente comando per accedere alla posizione in cui lo strumento di installazione multimediale archivia i suoi file:
    CD: C: \ ESD \

    Nota: se hai forzato lo strumento di creazione multimediale per archiviarlo in una posizione personalizzata, naviga lì.

  3. Quindi, digita il seguente comando e premi Invio per allegare il codice Product Key allo strumento di installazione del supporto che gestisce l'aggiornamento:
    Configurazione / pkey xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx

    Nota : * X * è semplicemente un segnaposto. Sostituirlo con la chiave di licenza effettiva che si desidera utilizzare per il processo di aggiornamento.

  4. Chiudi il CMD elevato, quindi riavvia il processo di aggiornamento e verifica se riscontri ancora l' errore "L'installazione non è riuscita a convalidare il codice Product Key" .

Se riscontri ancora lo stesso problema, passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 4: esecuzione di una scansione DISM

Alcuni utenti interessati hanno confermato di essere stati in grado di risolvere il problema dopo aver eseguito una scansione DISM (Deployment Image Servicing and Management) sul proprio computer. Il successo di questo metodo suggerisce la possibilità che questo problema possa essere causato anche da un problema di danneggiamento del sistema sottostante che "influisce sul processo di aggiornamento".

DISM è un'utilità integrata che è molto brava a correggere le dipendenze che potrebbero interferire con le faccende critiche del sistema operativo come l'aggiornamento a una versione più recente.

Ecco una guida rapida sull'esecuzione di una scansione DISM per correggere l' errore "L'installazione non è riuscita a convalidare il codice Product Key" :

  1. Aprire un Esegui finestra di dialogo premendo Tasto Windows + R . All'interno della finestra appena aperta, digita "cmd" e premi Ctrl + Maiusc + Invio per aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati. Quando ti viene richiesto dall'UAC (controllo dell'account utente) , fai clic su per concedere privilegi amministrativi.
  2. Una volta all'interno del prompt CMD elevato, digita i seguenti comandi in ordine e premi Invio al termine di ogni scansione per eseguire un DISM completo può:
    Dism / Online / Cleanup-Image / CheckHealth Dism / Online / Cleanup-Image / ScanHealth Dism / Online / Cleanup-Image / RestoreHealth
  3. Al termine di ogni scansione, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto la prossima volta che proverai a eseguire l'utilità di aggiornamento.

Nel caso in cui la stessa installazione non sia riuscita a convalidare l' errore del codice Product Key,  si verifica ancora, passare al metodo finale di seguito.

Metodo 5: creazione di un file EI.cfg per il file ISO

Se nessuno dei metodi precedenti ti ha consentito di correggere il programma di installazione non è riuscito a convalidare l' errore del codice Product Key  , probabilmente è perché il supporto di aggiornamento che stai tentando di utilizzare non contiene un file di configurazione obbligatorio durante l'aggiornamento da una versione precedente di Windows .

In questo caso, dovrai utilizzare un'utilità di decompressione per estrarre l'ISO di Windows 10 e aggiungere un file .cfg che risolverà questo problema. Dopo averlo fatto e aver rimontato l'ISO, non dovresti più riscontrare lo stesso problema.

Ecco le istruzioni dettagliate per l'intera operazione:

  1. Usa WinRar, WinZip, 7Zip o qualsiasi altra utilità simile per estrarre il file ISO contenente il supporto di installazione in una cartella.
  2. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita "notepad.exe" e premi Ctrl + Maiusc + Invio per aprire una finestra Blocco note con privilegi elevati.
  3. Una volta all'interno della finestra del blocco note, incolla i contenuti seguenti:
    [EditionID] [Channel] Retail [VL] 0
  4. Una volta aggiunti i contenuti, vai su File> Salva con nome. Una volta dentro, imposta il tipo Salva come su Tutti i file. Nome esso Ei e assicurarsi che si include il ' .cfg ' estensione alla fine. Ma prima di fare clic su Salva, assicurati che il nuovo file sia salvato nella cartella Sources dell'installazione ISO.
  5. Eseguire il file setup.exe dallo stesso supporto di installazione e vedere se è possibile completare il processo senza riscontrare che il programma di installazione non è riuscito a convalidare l' errore della chiave del prodotto  .