Come overcloccare la RAM per Ryzen utilizzando il calcolatore DRAM Ryzen

Aggiornato: 11 novembre 2020

Gli appassionati di prestazioni nel mondo dei PC guardano innanzitutto al processore della CPU e alle sue capacità di funzionamento per determinare il tipo di prestazioni che otterranno. Nelle configurazioni di PC da gioco o in quelle a uso intensivo di grafica, la scheda grafica nella GPU è qualcosa che guardano successivamente quando si lavora sull'overclock della loro configurazione. Mentre l'overclock della CPU e della GPU aumenterà enormemente la velocità con cui il tuo processore esegue le sue attività generali di elaborazione grafica o di elaborazione, le tue prestazioni saranno compromesse se il tuo modulo di memoria non funziona alla sua capacità massima. Ciò significa che anche dopo aver overcloccato la CPU o la GPU, rimane una finestra per ulteriori miglioramenti che è direttamente controllata da quanto hai overcloccato la RAM. Perciò,è evidente che vale la pena dedicare un po 'di tempo all'overclock del modulo di memoria per ottimizzare le prestazioni del PC.

I tradizionali quattro passaggi da seguire quando si tratta di overclockare qualsiasi componente di elaborazione o memoria modulare sono:

  • Controlla i valori di base
  • Regola leggermente i parametri di clock e frequenza
  • Esegui uno stress test
  • Ripetere fino a raggiungere il livello ottimale

Mentre le applicazioni software di terze parti come CPU-Z funzionano bene per avere un'idea dei parametri su cui stai già operando e modificarli ripetutamente per vedere fino a che punto puoi spingere, una buona notizia per gli utenti AMD Ryzen è che 1usmus è andato avanti e ha creato un calcolatore DRAM che puoi usare per avere un'idea dei tuoi valori operativi standard e dei valori migliori per overcloccare il tuo modulo di memoria. Nel layout dei passaggi tradizionali, dovrai utilizzare il calcolatore DRAM per controllare i tuoi valori di base e avere un'idea dei tuoi valori di overclock ideali, accedere al BIOS del tuo sistema per apportare le modifiche e le regolazioni necessarie, quindi avviare il dispositivo per controllare la tua performance aggiornata.

Le basi dell'overclock della RAM

Ci sono alcune cose che dovresti sapere durante le procedure di overclock della RAM per avere un senso fondamentale dei parametri che intendi modificare e quali dovrebbero essere i valori di base.

In primo luogo, sappi che l'overclock della RAM è leggermente più complesso dell'overclock di CPU e GPU, MA è anche notevolmente più sicuro perché non devi preoccuparti del surriscaldamento dei sistemi e dell'aumento delle temperature. Le RAM producono molto meno calore rispetto alle unità CPU e GPU.

In secondo luogo, sappi che per le RAM DDR4 e simili, la velocità stock di circa 2400 MHz a cui il modulo di memoria è previsto per funzionare non è in realtà la velocità alla quale viene eseguito. La velocità effettiva è la metà perché l'importo stabilito è la doppia velocità dati.

Terzo, tornando al concetto di complessità coinvolta, ci sono oltre due dozzine di parametri diversi che dovrai regolare per migliorare la latenza della RAM (che influisce direttamente sulle prestazioni del modulo di memoria). I cicli di clock della latenza CAS ti aiuteranno a fare proprio questo.

In quarto luogo, se sei una persona che non vuole entrare nel nocciolo dell'overclock manuale della RAM, molti produttori hanno creato profili di memoria estremi come XMP di Intel che puoi applicare tramite il BIOS del tuo sistema per implementare un overclock moderato che sia sicuro consigliato dal produttore. Se vuoi entrare in questo da solo, però, avrai molta più personalizzazione e sarai anche in grado di spingere il tuo modulo RAM oltre le impostazioni XMP.

Utilizzo del calcolatore DRAM per trovare i parametri ideali

Gli utenti AMD Ryzen là fuori sono fortunati perché 1usmus ha creato un calcolatore DRAM per dirti esattamente quali saranno i valori ideali per la tua attività di overclock. L'applicazione non è la più divertente da usare perché richiede una discreta quantità di giochi per ottenere il miglior set di valori, ma la suddivideremo per renderla più semplice.

  1. Scarica e installa Ryzen DRAM Calculator. Segui le istruzioni sullo schermo con i privilegi di amministratore fino al completamento. Ora avvia l'applicazione.
  2. Nella schermata di avvio, sarai in grado di vedere i dettagli della memoria Ryzen che stai utilizzando. È possibile controllare qualsiasi documentazione del produttore per identificare e confermare anche il suo tipo. I tuoi valori operativi diventeranno visibili
  3. Nella parte inferiore della finestra, troverai un pulsante viola che dice "R-XMP". Fare clic su questo.
  4. Digita il tuo tipo di memoria Ryzen e la versione che stai utilizzando e fai clic sul pulsante verde nella parte inferiore della finestra che dice "Calcola SICURO". Questo ti darà un'idea dei valori sicuri per regolare i tuoi parametri. Questi parametri sicuri funzioneranno sempre bene una volta overcloccato, ma non saranno il massimo a cui puoi overcloccare il tuo modulo di memoria.
  5. Se vuoi spingere ulteriormente questi valori, premi il pulsante arancione in basso con la scritta "Calcola VELOCE". Questi valori overclocceranno ulteriormente la RAM ma potrebbero non essere sempre stabili. Gli stress test saranno importanti per identificare quali valori funzionano bene per il tuo sistema.
  6. C'è anche un'opzione per "Calcola ESTREMO" in basso sotto forma di un pulsante rosso, ma tieni presente che questi valori potrebbero non essere necessariamente stabili come quelli "Calcola VELOCE".
  7. Dopo aver ottenuto i valori per qualsiasi impostazione a cui stai mirando (suggeriamo di acquisire schermate dei valori R-XMP, SAFE e FAST), invia questi screenshot a te stesso in modo da poterli aprire su un dispositivo separato mentre vai nel BIOS del tuo sistema per apportare le modifiche.

Si noti che quando si calcolano questi valori, il calcolatore DRAM consente di confrontarli con il profilo XMP e i valori di base standard per vedere quanto li si è spinti. Questo è un buon indicatore per avere un'idea di come funzionano le gamme di overclock e fino a che punto è sicuro spingere.

Implementazione delle modifiche nel BIOS del sistema

Ora si tratta di implementare effettivamente le modifiche che hai annotato dal tuo calcolatore DRAM. Avvia il tuo dispositivo e vai nel suo BIOS. Per la maggior parte dei dispositivi, ciò richiede il riavvio del dispositivo e la pressione ripetuta del tasto F2 o Canc.

Dopo aver effettuato l'accesso al BIOS, procedi come segue:

  1. Cerca dove si trovano le tue impostazioni di memoria e applica i valori del tuo profilo XMP.
  2. Cerca la sezione che dice "Controllo dei tempi della DRAM dopo l'allenamento". Entra in questo e inizia a digitare i valori che hai ottenuto dal tuo calcolatore DRAM.
  3. A seconda della scheda madre, i nomi di alcuni di questi parametri di valore potrebbero essere diversi. Confrontali con i valori che hai ottenuto dal tuo calcolatore DRAM e inseriscili tutti. Alcuni dei parametri che modificherai includono latenza CAS, ritardi di lettura / scrittura, temporizzazione di precarica RAS e temporizzazione attiva RAS.
  4. Dopo aver digitato il clock della memoria e i parametri relativi alla frequenza nella sezione di memoria sopra, trova la sezione che si occupa delle impostazioni di tensione del modulo di memoria. Immettere il voltaggio consigliato nell'output del calcolatore DRAM. Tieni presente che le tensioni superiori a 1,45 V possono essere pericolose, quindi finché rimani al di sotto di tale importo, sarai al sicuro.
  5. Salvare le modifiche alle impostazioni apportate e riavviare il computer. Se il tuo computer non si riavvia a questo punto, niente panico. Attendi trenta secondi e avvialo in modalità provvisoria. Ripristina le impostazioni alle ultime impostazioni sicure e riavvia. Ciò può accadere se i valori non erano ideali e il sistema non ha superato il test automatico all'accensione. Se anche l'avvio in modalità provvisoria non funziona, di nuovo, niente panico. Cancella il CMOS rimuovendo la batteria collegata della scheda madre e ripristinandola.

Questi passaggi precedenti sono ciò che dovrai ripetere per spingere ulteriormente i tuoi valori dopo aver verificato la stabilità del tuo sistema e assicurarti di non incappare nella schermata blu della morte o in qualsiasi altro errore fatale.

Controllo della stabilità

Dopo aver riavviato il computer, torna nel calcolatore DRAM e vai sotto la scheda "MEMbench" in alto. Qui, sarai in grado di testare la tua RAM per vedere se sono presenti errori. Impostare la modalità in questa scheda su personalizzata e digitare 300 per l'ambito dell'attività (da controllare tre volte solo per essere più sicuri). Fare clic su "MAX RAM" e quindi "Esegui" per eseguire il test. A seconda della dimensione del modulo di memoria in termini di spazio di archiviazione, il dispositivo impiegherà più o meno tempo per testarlo tre volte.

Se il tuo sistema sopravvive al test di stabilità indenne e senza errori, puoi tornare nel tuo BIOS e provare a implementare i valori FAST calcolati dal tuo calcolatore DRAM. Puoi ripetere il test di stabilità come spiegato qui e andare ancora oltre se necessario. È anche possibile apportare modifiche manuali ai valori dei parametri in base alla propria comprensione dei parametri, ma ciò non è consigliato. L'applicazione di calcolo DRAM di solito ti dà valori abbastanza decenti con cui lavorare per overcloccare il tuo modulo di memoria Ryzen.

Pensieri finali

Il Ryzen DRAM Calculator rende molto più semplice ciò che altrimenti avrebbe richiesto immensi tentativi ed errori, nonché una profonda comprensione dei valori dei parametri da realizzare. Questa applicazione fornisce una serie di valori rispetto ai valori standard per i profili di overclock XMP, SAFE, FAST ed EXTREME. Puoi semplicemente accedere al tuo BIOS per implementare i valori suggeriti. I valori SAFE sono garantiti per funzionare, ma se vuoi andare oltre rischiando di incappare in valori instabili (che è qualcosa da cui puoi facilmente tornare indietro, quindi niente panico), puoi guardare all'implementazione dei valori FAST o EXTREME suggeriti dal calcolatore DRAM.

L'applicazione della calcolatrice dispone anche di un proprio controllo di memoria integrato che consente di eseguire un test sul modulo per cercare eventuali errori che potrebbero renderlo instabile. Questa soluzione tutto in uno è un ottimo strumento per gli utenti AMD Ryzen per overcloccare i propri moduli di memoria senza dover entrare nelle complessità e complessità dei parametri dei moduli di memoria. Infine, se stai cercando la ram perfetta per la tua build Ryzen, leggi questo articolo.