Correzione: il computer sta esaurendo le risorse

Diversi utenti Windows visualizzano il messaggio di errore " Il computer sta esaurendo le risorse " quando tentano di accedere con un account utente esistente. La maggior parte degli utenti interessati sta segnalando che questo messaggio di errore crea un ciclo: dopo aver fatto clic su un account utente per accedere, agli utenti viene lasciato solo un pulsante Ok che finisce per riportarli alla schermata precedente. Senza ulteriori interventi, l'utente non ha modo di accedere a nessuno degli account registrati presenti su quel particolare computer.

Aggiornamento: su Windows 10, la maggior parte degli utenti interessati ha segnalato che il problema ha iniziato a verificarsi dopo aver installato un aggiornamento di Windows in sospeso.

Qual è la causa del problema "Il computer sta esaurendo le risorse"?

Abbiamo esaminato questo particolare problema esaminando i vari rapporti degli utenti e le strategie di riparazione comunemente implementate per risolvere questo problema. Sulla base delle nostre indagini, sembra che ci siano diversi scenari diversi che genereranno questo particolare messaggio di errore:

  • Il problema è causato da un'allocazione irregolare della RAM : come segnalato da molti utenti, questo problema si verifica quando più utenti si sono connessi e si sono scollegati più volte senza il riavvio della macchina. Dalle nostre indagini, sembra che il problema abbia qualcosa a che fare con il modo in cui il sistema operativo assegna la RAM a ciascun account attualmente connesso. In questo caso, spegnere manualmente la macchina è il modo più rapido per superare il messaggio di errore.
  • L'aggiornamento di Windows 10 ha causato il problema : diversi rapporti degli utenti propendono per la possibilità che un aggiornamento errato di Windows abbia finito per creare questo problema. Ciò è stato semi-confermato da Microsoft: hanno rilasciato una correzione rapida pochi giorni dopo che l'aggiornamento ha iniziato a produrre questo problema. In questo caso, assicurandoti di installare tutti gli aggiornamenti in sospeso, il problema dovrebbe essere risolto automaticamente.
  • File di sistema danneggiati associati a un account utente : questo problema può verificarsi anche se hai a che fare con file di sistema danneggiati. Questo potrebbe finire per indurre il tuo sistema a credere che l'account utilizzi molta più RAM di quella che viene utilizzata nella realtà. In questo caso, una scansione DISM o SFC (o entrambi) dovrebbe risolvere il problema.

Se attualmente stai lottando per aggirare lo stesso problema, questo articolo ti fornirà diverse strategie di risoluzione dei problemi che altri utenti in una situazione simile hanno utilizzato con successo per risolvere il problema.

Se vuoi rimanere il più efficiente possibile, ti invitiamo a seguire i metodi nello stesso ordine in cui sono presentati. Uno di questi è destinato a risolvere il problema per te, indipendentemente dal tuo particolare scenario.

Metodo 1: spegnere manualmente

La maggior parte degli utenti interessati ha riferito che l'unico modo per aggirare questo problema è spegnere manualmente, tenendo premuto il pulsante di accensione fino a quando la macchina non viene spenta forzatamente. E tieni presente che la semplice pressione del pulsante Riavvia viene spesso segnalata per riportarti al messaggio di errore " Il computer sta esaurendo le risorse ".

Inoltre, è importante ricordare che questo metodo non tratterà la causa sottostante del problema. È semplicemente una soluzione alternativa che ti consentirà di aggirare la schermata di errore e di continuare a utilizzare il tuo computer.

Ma è probabile che lo stesso errore ritorni dopo un po 'di tempo. Se stai cercando un metodo che risolva il problema in modo permanente, passa ai metodi successivi di seguito.

Metodo 2: installa ogni aggiornamento di Windows in sospeso (solo Windows 10)

Poiché il problema può anche essere causato da un problema tecnico di Windows 10 causato da un aggiornamento di Windows non funzionante che essenzialmente induce il sistema a credere che le risorse disponibili non siano sufficienti per ospitare un nuovo account utente. Fortunatamente, Microsoft è stata abbastanza veloce nel risolvere il problema con il rilascio di un hotfix. A partire da ora, verrà installato automaticamente su ogni versione di Windows 10 attivata.

Assicurandoti di installare ogni aggiornamento di Windows 10 in sospeso, eliminerai la possibilità di riscontrare questo problema a causa di un aggiornamento non funzionante. Ecco una guida rapida all'installazione di ogni aggiornamento di Windows 10 in sospeso:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una casella Esegui . Quindi, digita "ms-settings: windowsupdate"  e premi Invio  per aprire la scheda Windows Update dell'app Impostazioni .
  2. All'interno della scheda Windows Update , fai clic su Controlla aggiornamenti e attendi la scansione iniziale per determinare se ci sono aggiornamenti in sospeso.
  3. Se gli aggiornamenti sono pronti per l'installazione, segui le istruzioni sullo schermo per installare ogni aggiornamento in sospeso. Se ti viene richiesto di riavviare, fallo e assicurati di tornare nuovamente a questa schermata per assicurarti che ogni aggiornamento in sospeso venga installato.
  4. Dopo aver installato ogni gest di aggiornamento in sospeso, eseguire un riavvio finale e verificare se il problema persiste.

Se continui a riscontrare l' errore " Il computer sta esaurendo le risorse ", passa al metodo successivo di seguito.

Metodo 3: esecuzione di scansioni SFC e DISM

Se ritieni che il problema sia ricorrente e si ripresenta prontamente qualche tempo dopo aver seguito il Metodo 1, è probabile che tu abbia qualche problema con i file di sistema appartenenti al tuo account utente. Diversi utenti che si sono trovati in una situazione simile hanno segnalato che il messaggio di errore ha smesso di verificarsi dopo aver utilizzato le scansioni SFC o DISM per trovare e correggere i file di sistema danneggiati.

Ecco una guida rapida sull'esecuzione di queste scansioni:

  1. Premi il tasto Windows + R per aprire una finestra di dialogo Esegui . Quindi, digita "cmd" e premi Ctrl + Maiusc + Invio  per aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati. Quando viene visualizzato il controllo dell'account utente (UAC)  , fare clic su per concedere privilegi amministrativi.
  2. All'interno del prompt dei comandi con privilegi elevati, eseguire il comando seguente e premere Invio per avviare una scansione del Controllo file di sistema :
    sfc / scannow

    Nota: la scansione del Controllo file di sistema analizzerà tutti i file di sistema protetti e sostituirà le occorrenze danneggiate con copie integre da una copia memorizzata nella cache salvata localmente situata in una cartella compressa: la posizione esatta è  % WinDir% \ System32 \ dllcache

  3. Al termine del processo, riavvia il computer e verifica se l'errore si ripresenta. In tal caso, procedere con i passaggi successivi di seguito.
  4. Segui di nuovo il passaggio 1 per aprire un altro prompt dei comandi con privilegi elevati. Al suo interno, digita il seguente comando e premi Invio per avviare una scansione DISM :
    DISM.exe / Online / Cleanup-image / Restorehealth

    Nota: una scansione DISM (Deployment Image Servicing and Management) utilizza Windows Update per fornire i file necessari per correggere i file danneggiati.

  5. Al termine della scansione, riavvia il computer e verifica se il problema è stato risolto.